“TIME SPACE EXISTENCE” 2023

- DATA INIZIO: 20/05/2023

- DATA FINE: 26/11/2023

- LUOGO: VENEZIA – European Cultural Centre

- INDIRIZZO: Palazzo Mora Strada Nova Cannaregio 3659 Palazzo Bembo Riva del Carbon 4793 Giardini Marinaressa Fondamenta dei Sette Martiri. Sestiere Castello

Time Space existence 2023 è la sesta edizione di un progetto pluriennale che European Cultural Centre presenta in occasione della Biennale Architettura

“TIME SPACE EXISTENCE” 2023 – Mostra Venezia

 

Mostra Venezia
Manifesto mostra

 

VENEZIA – European Cultural Centre

Palazzo Mora Strada Nova Cannaregio 3659

Palazzo Bembo Riva del Carbon 4793

Giardini Marinaressa  Fondamenta dei Sette Martiri. Sestiere Castello

Dal 20/05 al 26/11/2023

L’ European Cultural Centre è un’organizzazione culturale fondata dall’artista olandese Rene Rietmeyer nel 2002.

Oggi il Centro è una realtà in continua espansione di persone che hanno a cuore l’umanità e lo stato generale della terra, animate dalla convinzione che non fare nulla non è un’opzione.

Ha sedi in Olanda, Italia, Francia, Usa, Belgio, India, Giappone, Spagna, Sud Africa.

In Italia ha sede in Palazzo Mora a Venezia dove ospita importanti eventi espositivi, in particolare durante le esposizioni internazionali della Biennale di Venezia.

Nel 2023, in occasione della 18^ mostra internazionale di Architettura il centro ospita a Palazzo Mora, con estensione anche a Palazzo Bembo sul Canal Grande e Giardini Marinaressa, tra l’Arsenale e i Giardini della Biennale, la mostra TIME SPACE EXISTENCE” 2023.

La mostra a cura di Lucia Pedrana e Rachele De Stefano, vede la partecipazione di Sara Danieli, Benedetta Bianchi, Hady El Hajj, Bérénice Freytag, Ilaria Marcatelli, Elisa Dallanoce, Vittoria Mastrolilli, Martina Rodella, Suzanne van der Borg, Elena Volpato, Valeria Romagnini.

Time Space Existence è un progetto pluriennale giunto alla sua sesta edizione che presenta progetti completati e in corso, proposte innovative e sogni utopici di espressioni architettoniche.

Attraverso un’ampia selezione di progetti che vanno da opere concettuali, modelli e fotografie a video, sculture e installazioni site-specific, i partecipanti mettono in discussione il nostro rapporto con lo spazio e il tempo, immaginando nuovi modi di vivere e ripensando l’architettura attraverso una lente più ampia.

Anche se non inserita tra gli eventi collaterali della Biennale, la mostra risponde comunque alle sollecitazioni che la direttrice di Biennale Architettura 2023 ha posto alla base di questa edizione con il titolo The Laboratory of the Future.

Time Space Existence mira infatti a stimolare uno scambio tra architetti, università, maestri leggendari, studi emergenti, studi globali affermati, designer, artisti, fotografi, sviluppatori e società di ingegneria, che insieme possono avere un ruolo cruciale nel plasmare il futuro dei nostri modi di vivere.

 

VALERIO ADAMI. Pittore di idee
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
Posted on
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Posted on
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Posted on
MARINO MARINI. Arcane fantasie
MARINO MARINI. Arcane fantasie
Posted on
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
Posted on
Previous
Next
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
MARINO MARINI. Arcane fantasie
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.