MAURIZIO PELLEGRIN . Me stesso e io

- DATA INIZIO: 24/11/2023

- DATA FINE: 01/04/2024

- LUOGO: VENEZIA – Cà Pesaro Galleria Internazionale d’Arte Moderna

- INDIRIZZO: Sestiere Santa Croce 2076

- TEL: +39 041 721127

Maurizio Pellegrin porta la testimonianza dello sguardo contemporaneo alla mostra Ritratto veneziano dell’Ottocento

La Galleria Internazionale d’Arte Moderna Cà Pesaro di Venezia presenta la mostra MAURIZIO PELLEGRIN . Me stesso e io

 

La Galleria Internazionale d’Arte Moderna Cà Pesaro di Venezia presenta la mostra MAURIZIO PELLEGRIN . Me stesso e io
Locandina

 

A cura di Elisabetta Barisoni, le Sale Dom Pérignon della Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Cà Pesaro a Venezia ospitano dal 24 novembre 2023 la mostra MAURIZIO PELLEGRIN . Me stesso e io.

Nato a Venezia nel 1956 Maurizio Pellegrin vive tra New York e la città lagunare.

Si è laureato in Storia dell’Arte all’Università Ca’ Foscari di Venezia e, contemporaneamente, si è dedicato allo studio dell’Arte presso l’Accademia di Belle Arti, dove ha conseguito un Master in Fine Arts equivalente allo Studio d’Arte.

Ha studiato Sociologia alla New School University e Filosofia Orientale alla New York University di New York.

Negli anni ’90 Pellegrin ha iniziato la sua carriera accademica entrando a far parte del Teachers College della Columbia University di New York.

 A Cà Pesaro presenta lavori e oggetti.

Il lavoro The Others è composto da più di cento ritratti del Settecento e Ottocento, con l’inserzione di oggetti e tessuti, dove compare la presenza umana, non sempre immediatamente dichiarata o percepibile.

Sono lavori che costituiscono in un certo modo il suo autoritratto ideale.

La prima sala presenta le riflessioni dell’artista intorno alla sua identità e alla visione di se stesso e della propria storia.

Agli immaginari autoritratti della testa di Pellegrin presa di profilo si alternano rappresentazioni della città di origine, Venezia, esposti insieme a occhi e volti di altre memorie che emergono dai disegni e dagli appunti del passato (104 Eyes and 1 Black Dot, 2011 e Drawings 1984-2002).

Pur concentrandosi sulla memoria, il lavoro non è una sorta di reliquiario adibito alla sola funzione di ricordo o indagine storica.

 I componenti sono il pretesto per una nuova condizione della comunicazione; il passato diviene in questo modo una riserva di energia che trova la sua espressione nello spostamento e nella vibrazione. Insieme ai ritratti sono esposti gli oggetti di Memories (The Corsets), opera del 2021 che suggerisce le figure e i ritratti attraverso i segni della presenza, fisica ed intima, del corpo.

ORARI DI APERTURA

  • Dal 01 novembre al 31 marzo: Martedì > domenica 10.00 – 17.00
  • Dal 01 aprile al 31 ottobre: martedì > domenica 10.00 – 18.00 (
  • Ultimo ingresso 60 minuti prima della chiusura

INFO

GUIDO MOCAFICO. Serpens
GUIDO MOCAFICO. Serpens
Posted on
CONTEMPORANEA.  Capolavori dalle collezioni di Parma
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
Posted on
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Posted on
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Posted on
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
Posted on
Previous
Next
GUIDO MOCAFICO. Serpens
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

9 thoughts on “MAURIZIO PELLEGRIN . Me stesso e io

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.