Donne del cielo. Da muse a scienziate

- DATA INIZIO: 08/03/2024

- DATA FINE: 08/06/2024

- LUOGO: FIRENZE – Biblioteca Nazionale Centrale

- INDIRIZZO: Piazza dei Cavalleggeri, 1

- TEL: +39.055 2491997

A Firenze un primo percorso espositivo sul ruolo delle donne nella ricerca astronomica e sulle immagini femminili nelle rappresentazioni del cosmo dal Rinascimento al primo Novecento

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ospita la mostra Donne del cielo. Da muse a scienziate, fino al 8 giugno

 

La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ospita la mostra Donne del cielo. Da muse a scienziate, fino al 8 giugno
Installation view

 

Realizzata in collaborazione tra il Museo Galileo e la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze è aperta presso la Biblioteca Donne del cielo. Da muse a scienziate, mostra curata da Natacha Fabbri, Caterina Guiducci e Simona Mammana.

Per la prima volta in Italia viene proposto un percorso incentrato sul ruolo delle donne nella ricerca astronomica e sulle immagini femminili che ricorrono con maggior frequenza nelle rappresentazioni del cosmo dal Rinascimento al primo Novecento.

Attingendo al ricco patrimonio della Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, la mostra presenta opere scientifiche, letterarie e cartografiche che rivelano la presenza di interlocutrici e di autrici femminili in testi segnati dall’associazione tra donne e sfere celesti.

Una parte della mostra è dedicata ai temi astronomici presenti nella cosiddetta “querelle des femmes”, ossia in opere che argomentano l’eguaglianza intellettuale e sociale tra uomini e donne.

I testi della Biblioteca Nazionale dialogano da una parte con strumenti scientifici provenienti dal Museo Galileo e altre collezioni private, e dall’altra con la creazione artistica Le variabili del Cigno, sette grandi tele dell’artista Ilaria Margutti che prendono spunto dagli studi condotti da Henrietta Swan Leavitt.

Alla mostra si affianca inoltre un ricco programma di eventi, visite guidate e conferenze tematiche organizzati dai due soggetti promotori della mostra in collaborazione con Opera di Santa Croce, Museo Horne, INAF–Osservatorio Astrofisico di Arcetri, Associazione culturale La Nottola di Minerva.

ORARI DI APERTURA

  • Lunedì > venerdì 10.00 – 17.00
  • Sabato 10.00 – 13.00
  • (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura)

INFO

VALERIO ADAMI. Pittore di idee
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
Posted on
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Posted on
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Posted on
MARINO MARINI. Arcane fantasie
MARINO MARINI. Arcane fantasie
Posted on
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
Posted on
Previous
Next
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
MARINO MARINI. Arcane fantasie
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.