Argilla. Storie di incontri

- DATA INIZIO: 18/10/2023

- DATA FINE: 08/09/2024

- LUOGO: VICENZA – Palazzo Leoni Montanari / Gallerie d’Italia

- INDIRIZZO: Contrà Santa Corona, 25

- TEL: 800167619

Come opere in ceramica descrivono l’incontro fra uomini, donne, divinità ed eroi: gli incontri che cambiano la vita delle persone, oggi come nel tempo antico, che ne cambiano la storia

Gallerie d’Italia presentano presso la sede di Vicenza in Palazzo Leoni Montanari la mostra Argilla. Storie di incontri

 

Gallerie d’Italia presentano presso la sede di Vicenza in Palazzo Leoni Montanari la mostra Argilla. Storie di incontri
Installation view

 

La storia del palazzo comincia attorno al 1676, quando Giovanni I Leoni Montanari costruisce una sontuosa dimora nel centro storico di Vicenza, vicino alla chiesa domenicana di Santa Corona, allora uno dei cuori pulsanti della vita religiosa e culturale della città.

Oggi il Palazzo è la quarta sede- con Milano, Torino e Napoli -delle Galleria d’ Italia, grande progetto di valorizzazione del patrimonio artistico di Banca Intesa San Paolo.

Fino all’8 settembre 2024 Palazzo Leoni Montanari propone una mostra realizzata in collaborazione con il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università degli Studi di Padova.

Il progetto scientifico e didattico Argilla. Storie di incontri, a cura di Monica Salvadori, Monica Baggio e Luca Zamparo, nasce in seno alle ricerche sviluppate dal Progetto MemO. La memoria degli oggetti. Un approccio multidisciplinare per lo studio, la digitalizzazione e la valorizzazione della ceramica greca e magnogreca in Veneto, sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo.

L’iniziativa prende spunto dalla collezione Intesa Sanpaolo di ceramiche attiche e magnogreche, costituita da oltre cinquecento reperti provenienti da Ruvo di Puglia, fiorente centro antico nell’attuale provincia di Bari.

I vasi, che nel loro insieme forniscono una preziosa testimonianza della cultura della Grecia d’Occidente, furono importati da Atene o prodotti in Puglia e in Lucania tra VI e III secolo a.C.

Originariamente di proprietà della famiglia Caputi che ne evitò la dispersione consegnando ai posteri una raccolta unica e proveniente dal medesimo complesso necropolare, la collezione appartiene al patrimonio d’arte della Banca sin dal 1999 ed è conservata nella sua interezza nelle Gallerie d’Italia di Napoli.

Il museo di Vicenza è sede di un’attività di valorizzazione incentrata su piccoli nuclei di ceramiche selezionate dalla raccolta e giunta oggi al terzo allestimento, intitolato Argilla. Storie di incontri (dopo Argilla. Storie di viaggi e Argilla. Storie di vasi ospitati negli anni scorsi).

Argilla. Storie di incontri costituisce, infatti, la terza tappa di un percorso di approfondimento che, grazie alle suggestioni ispirate alla raccolta di vasi Intesa Sanpaolo, intende avvicinare il grande pubblico al patrimonio archeologico ceramico evidenziandone aspetti di ancora grande attualità.

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 18.00
  • (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura)

INFO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.