Muse or Maestra? Women in the Italian Art World, 1400–1800

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

- DATA INIZIO: 08/03/2023

- DATA FINE: 04/06/2023

- LUOGO: BERLINO - Kupferstichkabinett

- INDIRIZZO: Matthäikirchplatz 10785 Berlin

La presenza, il ruolo e i problemi delle donne artiste italiane dal ‘400 all’800 analizzati attraverso i loro disegni.

Muse or Maestra? Women in the Italian Art World, 1400–1800 – Mostra Berlino

 

Mostra Berlino

 

BERLINO – Kupferstichkabinett Matthäikirchplatz 10785 Berlin

Dal 08/03 al 04/06/2023

Il Kupferstichkabinett (Museo delle stampe e dei disegni) è un museo specialistico che rientra nell’orbita di Staatliche Museen zu Berlin.

Kupferstichkabinett ospita un universo di “arte su carta“, con capolavori di Sandro Botticelli, Albrecht Dürer, Rembrandt, Adolph Menzel e Vincent van Gogh, Ernst Ludwig Kirchner e Pablo Picasso, Andy Warhol e Gerhard Richter, per citare solo i più rilevanti.

Con la sua ricchezza di tesori, è un luogo centrale per le idee artistiche, le immagini e le forme di espressione europee, nonché per quelle delle culture del mondo legate all’Europa attraverso legami culturali e storici.

In occasione della Giornata Internazionale della Donna, il Museo apre al pubblico dall’8 marzo 2023 la mostra Muse or Maestra? Women in the Italian Art World, 1400–1800, curata da Dagmar Korbacher, direttrice del Kupferstichkabinett.

Un’esposizione che mostra non solo l’arte di queste donne, ma fornisce anche dettagli sulle circostanze della loro vita nella misura in cui queste informazioni sono note.

In particolare vengono affrontate questioni come:

  • quale influenza ha avuto l’essere una donna sui ruoli di queste donne nel mondo dell’arte.
  • se si sono sposate o meno e sono diventate madri,
  • quali strategie hanno perseguito per affermarsi in un mondo di uomini, rendendo così possibile per noi trovare ancora tracce dei rispettivi impatti.

I ruoli diversi e attivi delle donne nell’arte italiana sono presentati con disegni e stampe fino al 1800 dalla vasta collezione del Kupferstichkabinett, oltre ad alcuni prestiti eccezionali.

In vari interventi nella mostra e nel catalogo, il comitato consultivo per i giovani dello Staatliche Museen zu Berlin, Achtet AlisMB, contribuisce con la prospettiva delle giovani generazioni su questo argomento.

 

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > venerdì 10.00 – 18.00
  • Sabato e domenica 11.00 – 18.00

INFO

Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Posted on
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
Posted on
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
Posted on
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Posted on
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Posted on
Previous
Next
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

1 thought on “Muse or Maestra? Women in the Italian Art World, 1400–1800

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.