Victoria Lomasko The Last Soviet Artist

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Una mostra dal rilevante valore simbolico: la prima personale in italia dell’artista dissidente sovietica Victoria Lomasko.

Victoria Lomasko The Last Soviet Artist

 

 

Il Comune di Brescia, la Fondazione Brescia Musei e il Festival della Pace presentano per la prima volta in Italia la personale dell’artista dissidente russa Victoria Lomasko, curata da Elettra Stramboulis.

Lomasko è nata a Serpukhov, a 99 km a sud di Mosca, nel 1978.

Il padre era operaio metalmeccanico ma agiva anche come artista provocatore in segreto.

Victoria si è diplomata all’Università statale di Mosca in Arti Grafiche nel 2003, e intraprende da subito una strada non confortevole che mette insieme osservazione e azione, disegno documentario e performance, attivismo e impegno personale inteso come corpo dell’artista che non sfugge all’essere parte di un gruppo.

Da marzo 2022 ha abbandonato il suo Paese e vive in Europa.

Considerata dalla critica e dalla stampa anglosassone come la più importante artista sociale grafica russa, Lomasko è sostanzialmente ancora sconosciuta al pubblico italiano.

La mostra al Museo Santa Giulia è presentata nell’ambito del Festival della Pace di Brescia e rappresenta il terzo atto della ricerca sul rapporto arte e libertà, arte e dissidenza, intrapresa da Fondazione Brescia Musei con la curatela di Elettra Stramboulis nel 2019.

La mostra che si inaugurerà a novembre è preceduta da un periodo di conoscenza degli spazi espositivi da parte dell’artista reso possibile da un periodo di residenza di Lomasko a Brescia per la realizzazione di opere site-specific.

La perizia grafica e la sua ricerca artistica permettono a Lomasko di ricostruire in modo minuzioso la storia sociale e politica della Russia dal 2011 a oggi.

Ci saranno le manifestazioni anti Putin che l’artista ha disegnato dal vivo con un tratto originale e immediatamente riconoscibile, assieme alle rappresentazioni della “profonda Russia”, quella dei dimenticati e marginali, che da sempre costituiscono i suoi soggetti preferiti.

DATA INIZIO: 11/11/2022

DATA FINE: 08/01/2023

LUOGO: BRESCIA –Museo Santa Giulia

INDIRIZZO: Via dei Musei, Brescia

TEL: +39 030.2977833-834

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 18.00 (ultimo ingresso 17.15)
  • Ingressi con prenotazione consigliata:

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.