Salone Internazionale del Libro di Torino 36° edizione

- DATA INIZIO: 09/05/2024

- DATA FINE: 13/05/2024

- LUOGO: TORINO – Lingotto Fiere

- INDIRIZZO: Via Nizza, 294

- TEL: +39 011 19700801 int. 2

Torna al Lingotto Fiere dal 9 maggio 2024 il Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 1988 la più importante fiera dell’editoria italiana

Al Lingotto Fiere di Torino si svolgerà il Salone Internazionale del Libro di Torino 36° edizione, dal 9 al 13 maggio

 

Al Lingotto Fiere di Torino si svolgerà il Salone Internazionale del Libro di Torino 36° edizione, dal 9 al 13 maggio
Logo

 

Torna al Lingotto Fiere dal 9 maggio 2024 il Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 1988 la più importante fiera dell’editoria italiana.

Questa XXXVI edizione diretta da Annalisa Benini, che inizia il suo incarico triennale proponendo al salone il titolo Vita Immaginaria, guarderà con attenzione ai temi femminili e letterari, sui giovani e sulla diversità delle voci.

Come ormai da tradizione pluridecennale si riuniranno nella cornice del Lingotto Fiere tutta la filiera del libro: case editrici, scrittori, librai, bibliotecari, agenti, illustratori, traduttori e naturalmente tantissimi lettori (L’ultima edizione ha abbondantemente superato i 200 mila visitatori).

Per la partecipazione come espositori al salone le condizioni sono nel sito alla pagina: https://www.salonelibro.it/esponi.html

PROGRAMMA GENERALE

Oltre alle esposizioni dentro il Lingotto, nei giorni del salone, sono programmati oltre 1200 eventi e appuntamenti distribuiti in quaranta sale

Le novità del Salone 2024 :

una delle novità più salienti della XXXVI edizione è la creazione di sette sezioni, che sono accanto alla programmazione generale, affronteranno ciascuna un tema rilevante e centrale per il Salone.

La cura delle sezioni è affidata a scrittori, scrittrici, intellettuali e artisti, che per ogni argomento hanno ideato incontri-evento che condurranno durante le giornate del Salone:

ARTE

L’arte da leggere: un’artista, una gallerista, uno storico, una scrittrice. Quattro incontri, quattro diverse prospettive – di genere, età, esperienze, Paese d’origine o d’elezione – per capire come si racconta l’arte di ieri e di oggi.

CINEMA

Un percorso per incontrare chi il cinema lo fa, lo pensa, lo produce e lo scrive: è la sezione Cinema curata da Francesco Piccolo, scrittore e sceneggiatore tra i più importanti in Italia,

EDITORIA

Per tentare di saperne di più sul complesso lavoro dell’editore, Teresa Cremisi, curatrice della sezione Editoria, inviterà al Salone del Libro editori emblematici e a ciascuno di loro chiederà di raccontare la loro visione sull’editoria, la storia della loro casa editrice e come si svolge la vita quotidiana di un editore.

INFORMAZIONE

Francesco Costa, curatore della sezione Informazione, parlerà dei cambiamenti sociali e tecnologici che interessano l’informazione e del loro impatto sulla società con alcune tra le persone più esperte e competenti del giornalismo italiano e internazionale

ROMANCE

Erin Doom, curatrice della sezione Romance, insieme ai suoi ospiti si addentrerà nell’aspetto emotivo delle opere, quello spazio che molte volte raggiunge una connessione profonda con la vita del lettore.

LEGGEREZZA

Luciana Littizzetto, curatrice della sezione Leggerezza, insieme ai suoi ospiti, porterà a lettori e lettrici quella spensieratezza che non dovrebbe mancare mai.

ROMANZO

Come leggono gli scrittori? Come leggono le scrittrici? Da questo interrogativo nasce l’idea di Alessandro Piperno, curatore della sezione Romanzo, di invitare scrittori e scrittrici a raccontare il loro modo peculiare di leggere.

Viene inoltre riproposta una seconda edizione di LUCI SUI FESTIVAL, finalizzata a dare visibilità a tutte le manifestazioni culturali che ogni anno danno la possibilità a lettori e lettrici, autori e autrici di arricchirsi e di incontrarsi.

Per questa edizione è prevista la selezione di un massimo di 40 festival (di piccole, medie e grandi dimensioni) di tutta Italia, che dovevano candidarsi entro il 19 febbraio.

Torna anche il SALONE OFF, iniziativa nata nel 2004 per portare libri e spettacoli fuori dai padiglioni del Lingotto, con uno sguardo privilegiato alle periferie, al territorio dell’area metropolitana.

Il programma è una festa della cultura, per esplorare lo spazio urbano e il territorio utilizzando biblioteche, librerie, teatri, ex fabbriche, locali, strade e piazze, case del quartiere, ospedali, parchi e giardini, carceri, cimiteri e stazioni della metropolitana.

ORARI

  • Dal giovedì 9 a lunedì 13 maggio 2024
  • Giovedì, domenica, lunedì: 10.00- 20.00
  • Venerdì e sabato: 10.00 – 21.00

INFO

VALERIO ADAMI. Pittore di idee
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
Posted on
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Posted on
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
Posted on
MARINO MARINI. Arcane fantasie
MARINO MARINI. Arcane fantasie
Posted on
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion
Posted on
Previous
Next
VALERIO ADAMI. Pittore di idee
FLAVIO ORLANDO. Tappa fissa
Estetica della deformazione. Protagonisti dell’Espressionismo Italiano
MARINO MARINI. Arcane fantasie
ISABELLA DUCROT. Vegetal devotion

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.