Paesaggi, memorie e astrazioni. La Sicilia di MELO MINNELLA

- DATA INIZIO: 07/10/2023

- DATA FINE: 07/04/2024

- LUOGO: CASTELBUONO (PA) – Museo Civico

- INDIRIZZO: Piazza Castello 3

- TEL: +39 0921.671211

Decano dei fotografi siciliani, collega e amico di Ferdinando Scianna, Melo Minnella è uno dei fotografi considerato dalla critica tra i più importanti della sua generazione

Il Museo Civico di Castelbuono in Palermo propone la mostra fotografica Paesaggi, memorie e astrazioni. La Sicilia di MELO MINNELLA

 

Il Museo Civico di Castelbuono in Palermo propone la mostra fotografica Paesaggi, memorie e astrazioni. La Sicilia di MELO MINNELLA
Locandina

 

Fino al 7 aprile 2024 al Museo civico di Castelbuono è allestita la mostra Paesaggi, memorie e astrazioni. La Sicilia di Melo Minnella, progetto vincitore di Strategia Fotografia 2022, promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura.

La mostra, curata da Valentina Bruschi rende omaggio ad un progetto ministeriale grazie al quale l’istituzione museale ha acquisito un importante corpus di fotografie del grande fotografo siciliano Melo Minnella.

Sono esposte a Castelbuono trenta fotografie in bianco e nero di uno dei fotografi considerato dalla critica tra i più importanti della sua generazione.

Melo Minnella (Mussomeli, 1937) è oggi il decano dei fotografi siciliani che ha attraversato il Novecento con il suo sguardo nel mondo umano e culturale della Sicilia, ma che ha anche percorso in lungo e in largo continenti e civiltà.

Tra gli anni Sessanta e Settanta Minnella ha intrattenuto profonde relazioni con i più importanti intellettuali del tempo, da Leonardo Sciascia a Renato Guttuso, i cui iconici ritratti fotografici sono oggi presenti nella collezione permanente del Museo.

La sua attività fotografica ha catturato lo spirito dei luoghi che ha visitato e le persone che ha fotografato in diverse parti del mondo.

L’occhio del fotografo scansiona con dolcezza, nostalgia e sincera curiosità la destrezza degli artigiani, i giochi dei bambini, le conversazioni degli anziani nelle piazze, le feste di paese, il lavoro nei campi, non solo in Sicilia ma in diversi luoghi di vari continenti, con una predilezione per l’Oriente.

Ma il nucleo di immagini acquisite dal Museo riguarda principalmente la Sicilia a partire dagli anni Settanta fino ai primi anni Duemila: fotografie dove la dimensione antropologica è fortemente interconnessa al valore estetico dei soggetti ritratti.

Una mostra perfettamente in linea con l’approccio adottato dal Museo Civico di Castelbuono, come testimone del proprio tempo.

Nella sua lunga attività Melo Minnella ha pubblicato più di sessanta libri fotografici, alcuni dei quali pubblicati anche in Francia, Gran Bretagna, Germania e Giappone e ricevuto numerosi premi.

Il più recente, il Premio Forum Associazioni di Palermo, assegnato ogni anno «a personalità che abbiano partecipato alla vita sociale, artistica, economica, scientifica nell’ambito della Regione siciliana e che abbiano operato con manifesti vantaggi per la collettività», vinto da Melo Minnella lo scorso marzo 2023, insieme alla moglie, la professoressa Maria Giuffré, per il loro «contributo al racconto della bellezza della Sicilia».

ORARI

  • Tutti i giorni 9.30 – 17.00
  • Ultimo ingresso 15  minuti prima della chiusura

INFO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.