NEBULA

- DATA INIZIO: 17/04/2024

- DATA FINE: 24/11/2024

- LUOGO: VENEZIA – Fondazione In Betwen Art Film

- INDIRIZZO: Complesso dell’Ospedaletto- Barbaria de le Tole – Castello 6691

- TEL: + 39 06 80660380

Otto videoistallazioni commissionate dalla Fondazione In Betwen Art Film di Roma per una mostra a Venezia nel tempo della sessantesima Biennale Arte

Fondazione In Betwen Art Film di Venezia ospita la mostra Nebula, aperta al pubblico dal 17 aprile al 24 novembre

 

Fondazione In Betwen Art Film di Venezia ospita la mostra Nebula, aperta al pubblico dal 17 aprile al 24 novembre 
Installation view

 

La Fondazione In Betwen Art Film, in occasione della 60ma edizione di Biennale Arte, presenta Nebula, mostra curata da Alessandro Rabottini e Leonardo Bigazzi e ospitata per tutto il tempo della manifestazione presso il complesso dell’Ospedaletto in sestiere Castello a Venezia.

Fondazione In Between Art Film è nata nel 2019 con sede a Roma, su iniziativa di Beatrice Bulgari con un programma culturale incentrato sul ruolo delle immagini in movimento nel nostro presente e sul sostegno ad artisti, istituzioni e centri di ricerca internazionali che esplorano il dialogo tra discipline diverse.

Nebula presenta infatti otto nuove video installazioni site-specific espressamente commissionate a

Basel Abbas e Ruanne Abou-Rahme (1983, Cipro/1983, USA),

Giorgio Andreotta Calò (1979, Italia),

Saodat Ismailova (1981, Uzbekistan),

Cinthia Marcelle e Tiago Mata Machado (1974, Brasile/1973, Brasile),

Diego Marcon (1985, Italia),

Basir Mahmood (1985, Pakistan/Paesi Bassi),

Ari Benjamin Meyers (1972, USA)

Christian Nyampeta.

La mostra si ispira al fenomeno della nebbia come condizione materiale e metaforica in cui la possibilità di orientarsi tramite la vista si riduce, rendendo necessario attivare strumenti sensoriali diversi per conoscere la propria posizione e comprendere ciò che ci circonda.

In questo contesto, le opere abbracciano forme di frammentazione psicologica, socio-politica, tecnologica e storica, e suggeriscono modalità per navigare il nostro tempo presente, spesso attraversato da elementi che, come la nebbia, appaiono immateriali e insormontabili.

Gli artisti in mostra rivolgono così l’attenzione a quegli spazi interiori e individuali che si rendono necessari di fronte a eventi che condizionano i movimenti delle esistenze.

Infine, ponendo al centro del progetto allestitivo la diffusione di immagini e suoni nello spazio, Nebula propone anche una riflessione sulla produzione continua e sulla distribuzione pervasiva di sollecitazioni visive, informazioni, speranze e paure.

ORARI DI APERTURA

  • Mercoledì >lunedì 0.00 – 18.00
  • (ultimo ingresso 45 minuti prima della chiusura)
  • ingresso gratuito senza obbligo di prenotazione

INFO

Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Posted on
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
Posted on
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
Posted on
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Posted on
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Posted on
Previous
Next
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.