Fruits of Labor: RUTH VAN BEEK & MARIKEN WESSELS

- DATA INIZIO: 11/03/2023

- DATA FINE: 22/04/2023

- LUOGO: AMSTERDAM - The Ravestijn Gallery

- INDIRIZZO: Westerdok 824. NL-1013 BV Amsterdam

- TEL: +31 (0)20-5306005

Due artiste a confronto invitano ad una riflessione su cosa significhi essere un’artista donna.

Fruits of Labor: RUTH VAN BEEK & MARIKEN WESSELS – Mostra Amsterdam

 

Mostra fotografica Amsterdam
Installation view

 

AMSTERDAM – The Ravestijn Gallery Westerdok 824. NL-1013 BV Amsterdam

Dal 11/03 al 22/04/2023

La Ravestijn Gallery presenta una mostra che riunisce nuovi lavori delle artiste olandesi Ruth van Beek e Mariken Wessels.

In questa mostra dal titolo Fruits of Labor, le loro due visioni distinte vengono messe in dialogo.

Il loro reciproco interesse nell’esplorare l’atto della creazione, le loro muse e i loro gesti di intervento nel materiale esistente si sovrappongono nello spazio per formare una potente riflessione su cosa significhi essere un’artista donna.

Nata nel 1977 a Zaandam Ruth van Beek è appassionata di micro architetture visive, da generare con l’arte della sovrapposizione, dell’accostamento e della rimodulazione formale.

Al centro della sua ricerca c’è una pratica raffinata del taglia e incolla, sospesa tra ironia a accenti surreali, in sorprendenti collage.

Le sue fotografie in digitale hanno dalla carta, dai suoi piegamenti, dagli accoppiamenti, la loro vis evidente.

Il suo lavoro è stato esposto in tutto il mondo in varie mostre personali e collettive.

Ricercata da stilisti l’artista è stata chiamata da Ferragamo per interpretare la sua “San Valentino”.

Mariken Wessels è un’artista che dopo una decennale carriera di attrice si è dedicata alla fotografia ottenendo dei buoni risultati tanto che il suo lavoro è stato ampiamente esposto e ha tenuto mostre personali in Olanda e all’estero.

Posizionandosi alla fine di una lunga serie di artisti maschi che hanno prodotto idoli della fertilità femminile altamente sessualizzati, l’interpretazione di Wessels del corpo femminile lo astrae, liberandolo dal suo status di musa dell’immaginazione maschile.

Nelle sue mani, le parti del corpo si ripetono, si impilano e si trasformano per formare monumentali sculture in bronzo e ceramica che esistono oltre l’erotico, mettendo invece a fuoco il lungo termine dell’artista.

ORARI

  • Lunedì > sabato 12.00 – 17.00

INFO

ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
Posted on
AMART  2024.  Antiquariato un piacere contemporaneo
AMART 2024. Antiquariato un piacere contemporaneo
Posted on
Dino Ignani. Dark Portraits
Dino Ignani. Dark Portraits
Posted on
NINO MIGLIORI. Settanta
NINO MIGLIORI. Settanta
Posted on
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra
Posted on
Previous
Next
ARTE PADOVA 2024. 34^ Mostra mercato d’arte moderna e contemporanea
AMART 2024. Antiquariato un piacere contemporaneo
Dino Ignani. Dark Portraits
NINO MIGLIORI. Settanta
ALBERTO MARTINI. La Danza Macabra

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

6 thoughts on “Fruits of Labor: RUTH VAN BEEK & MARIKEN WESSELS

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.