Deborah Turbeville. Photocollage

- DATA INIZIO: 03/11/2023

- DATA FINE: 25/02/2024

- LUOGO: LOSANNA – Photo Elysee

- INDIRIZZO: Place de la Gare 17 1003 Lausanne

- TEL: +41(0)21-3169911

La fotografa americana Deborah Turbeville è stata un’artista eccezionale, che però ancora oggi rimane meno nota rispetto ai colleghi uomini

Photo Elysee di Losanna presenta la mostra fotografica Photocollage di Deborah Turbeville, fino al 25 febbraio

 

Photo Elysee di Losanna presenta la mostra fotografica Photocollage di Deborah Turbeville, fino al 25 febbraio
Installation view

 

Fino al 25 febbraio 2024 Photo Elysee di Losanna propone la mostra Photocollage della fotografa americana Deborah Turbeville.

L’opera di Deborah Turbeville (1932-2013) sfida qualsiasi classificazione. La fotografa americana non fa parte di nessuna scuola.

La sua firma unica è riconoscibile dai suoi esordi negli anni 1970: una certa intemporalità, una malinconia e una patina emanano dalle sue fotografie di una bellezza ossessionante, realizzate per quarant’anni.

Fu Alexander Liberman, art director di «Vogue America», a introdurre Deborah Turbeville nel mondo della fashion photography.

A metà degli anni ’70 la invitò a scattare diversi editoriali, tra cui «Bathhouse», ancora oggi considerato uno dei servizi più controversi nella storia della rivista.

Da quel momento, la fotografa americana seppe distinguersi per un’estetica unica nel suo genere: le sue immagini dall’atmosfera onirica, ambientate in location atipiche e abitate da modelle spesso non professioniste, plasmarono un nuovo ideale di bellezza femminile in controtendenza rispetto alle narrative predominanti dell’epoca.

Questa retrospettiva presenterà le esplorazioni fotografiche di Turbeville, dalla fotografia di moda alle sue opere personalissime.

L’obiettivo dell’esposizione è di mostrare come l’opera di Turbeville, ancora sconosciuta al grande pubblico e poco conosciuta anche tra gli appassionati di fotografia, ha seguito un percorso molto specifico con l’affermare la manualità nella realizzazione delle immagini.

Nel mettere in luce la grande varietà di collage fatti a mano per ben quarant’anni, la mostra offrirà un nuovo apprezzamento del contributo di Turbeville alla storia della fotografia.

Le oltre 163 opere esposte (divise in sezioni che ripercorrono la carriera quarantennale dell’artista) svelano come manipolava le sue immagini, tagliando, graffiando e appuntando le stampe, annotando parole a margine e creando sequenze narrative, segno di un’attenzione febbrile verso la materia fotografica nella sua accezione più artigianale.

ORARI

  • Mercoledì > lunedì 10.00 – 18.00 ( giovedì serale 10.00 – 20.00)

INFO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.