Yael Bartana. Cast Off

Inizio - 27/01/2020

Luogo - MODENA - Palazzo Santa Margherita

Indirizzo - corso Canalgrande 103

L’artista israeliana Yael Bartana invita a riflettere sui temi caldi dell’area mediorientale, come nazionalismo, tradizioni identitarie e separatismo

Yael Bartana. Cast Off

YAEL BARTANA. Cast off
YAEL BARTANA. Cast off

 

Fondazione Modena Arti Visive è un centro di produzione culturale e di formazione professionale e didattica finalizzato a diffondere l’arte e la cultura visiva contemporanee.

E’ un punto di riferimento nell’interazione fra discipline e linguaggi artistici differenti e nel dialogo fra le arti, la scienza e le tecnologie.

Le collezioni e la sede espositiva della Fondazione Modena Arti Visive sono ospitate a Palazzo Santa Margherita in una delle più importanti vie del centro storico di Modena.

Fino al 13 aprile la Fondazione ospita la mostra personale dell’artista israeliana Yael Bartana (Kfar Yehezkel-Israele 1970.

L’artista vive oggi tra Berlino, Amsterdam e Tel Aviv e nel suo percorso artistico vanta un rilevante numero di esposizioni in prestigiose Istituzioni a livello internazionale.

Sono in mostra sei istallazioni video e fotografiche che affrontano i temi centrali dell’area mediorientale quali identità, rito, nazione.

L’artista parte da uno stile documentaristico per poi passare alla creazione, anche con finzioni filmiche, di azioni e rituali collettivi in cui coinvolge lo spettatore a sentire sulla propria pelle le questioni.

Il titolo Cast Off, in ebraico Tashlikh, significa “gettar via”.

Tashlikh è anche il titolo di un video in mostra che fa riferimento ad una antica pratica ebraica che portava alla fine dell’anno a gettare oggetti nell’acqua corrente, simbolica liberazione dai propri peccati.

Nella mostra Yael Bartana lascia fluire oggetti personali come abiti, fotografie, sciarpe che riportano immediatamente alle etnie di appartenenza.

Questi oggetti cadono dall’alto su uno sfondo nero e sembrano affondare come se si trovassero nell’acqua.

 

ORARI

Mercoledì, giovedì e venerdì: dalle ore 11.00 alle 13.00/dalle ore 16.00 alle19.00

Sabato, domenica e festivi: dalle ore 11.00 alle 19.00

Lunedì e martedì chiuso

INFO

TEL: +39 059 2032919

https://www.fmav.org

mercoledì-giovedì-venerdì: 11-13 / 16-19; sabato, domenica e festivi: 11-19. Aperta 25 dicembre e 1 gennaio: 16-19

Telefono: +39 059 2032919

Leave a Comment

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020)

Per la prima volta in un Museo italiano Antoni Muntadas, uno dei pionieri della Media Art nell’ambito dell’arte concettuale MUNTADAS. Interconnessioni (ArtCity2020) Muntadas. Interconnessioni è uno dei Main project di ART CITY Bologna 2020. La mostra rientra nel programma istituzionale

Leggi Tutto »
Mutazioni Resistenti - BOLOGNA – Teatro Arena del Sole

Mutazioni Resistenti

Un Teatro che guarda alla città. Una mostra fotografica al Teatro Arena del sole entra con l’obiettivo nelle trasformazioni della città  mescolando tre generi fotografici: architettonico, ritrattistico e fotogiornalistico Mutazioni Resistenti     Progettata come “luogo dato agli spettacoli diurni”,

Leggi Tutto »
Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome

Caravaggio e Bernini furono determinanti per orientare le sorti, rispettivamente, della pittura e della scultura del XVII secolo Caravaggio-Bernini. Baroque in Rome     Michelangelo Merisi detto il Caravaggio  ( 1571 – 1610) e Gian Lorenzo Bernini (1598 – 1680),

Leggi Tutto »
Momentary Monument The Library - LARA FAVARETTO Blind Spot

LARA FAVARETTO: Blind Spot

Una libreria che espone oltre 2.000 libri raccolti a Miami e salvati dal macero è una delle opere in mostra alla personale di Lara favaretto LARA FAVARETTO: Blind Spot     Bass Museum of Art fu aperto nel 1963, quando

Leggi Tutto »
FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs

Firenze Lai

La prima mostra personale in Europa dell’artista di Hong Kong Firenze Lai, con personaggi in movimento negli ambienti urbani FIRENZE LAI. L’équilibre des blancs     Il Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Saint-Etienne Métropole (MAMC +) è il primo

Leggi Tutto »