“Abbandona gli occhi”: mostra immersiva di Patrick Tuttofuoco a Bologna

A cura di Davide Ferri

- DATA INIZIO: 30/01/2024

- DATA FINE: 18/02/2024

- LUOGO: Palazzo De’ Toschi - Sala Convegni Banca di Bologna

- INDIRIZZO: Piazza Minghetti 4/D, Bologna

ART CITY Bologna 2024 celebra la 50ma edizione di Arte Fiera con una mostra unica

Scopri “Abbandona gli occhi”, la mostra di Patrick Tuttofuoco a Bologna. Un viaggio unico nell’arte contemporanea dal 30 gennaio

 

Scopri "Abbandona gli occhi", la mostra di Patrick Tuttofuoco a Bologna. Un viaggio unico nell'arte contemporanea dal 30 gennaio
Patrick Tuttofuoco, Like They Were Eternal, 2021, china su carta, acciaio, 56 × 43 × 13 cm. Foto Andrea Rossetti.
Courtesy l’artista e Federica Schiavo Gallery

 

Patrick Tuttofuoco e la sua visione artistica prendono vita a Palazzo De’ Toschi

Nel cuore vibrante di Bologna, la Sala Convegni Banca di Bologna a Palazzo De’ Toschi si trasforma in un epicentro di espressione artistica contemporanea. La storica 50ma edizione di Arte Fiera si arricchisce della presenza di “Abbandona gli occhi”, un progetto speciale del rinomato artista milanese Patrick Tuttofuoco, figura emblematica del panorama artistico italiano.

Un Esordio Improntato all’Innovazione

La mostra, accuratamente curata da Davide Ferri, si inserisce nel programma istituzionale di ART CITY Bologna e sarà aperta al pubblico dal 30 gennaio fino al 18 febbraio. L’esposizione mette in luce nuove produzioni e due opere recenti dell’artista, esplorando materiali industriali e sintetici quali neon, ferro e plastica. Tuttofuoco, fin dagli albori della sua carriera, si distingue per una pratica artistica che incita lo spettatore a immergersi nell’arte, a viverla piuttosto che osservarla in silenzio.

La Scultura: Punto Focale del Progetto

“Abbandona gli occhi” svela un approccio innovativo alla scultura, amalgamando materiali moderni come il metacrilato a quelli più classici come il marmo. L’artista si dedica a trasformare la forma in figura, riproducendo variamente nel percorso espositivo l’effigie del corpo umano.

Trascendenza e Semi-Coscienza: Temi Ricorrenti nelle Opere

Le opere in mostra danno vita alla tematica della trascendenza, un fil rouge che attraversa da anni il lavoro di Tuttofuoco: uno stato di semi-coscienza che evoca suggestioni e prospettive inusuali sulla realtà quotidiana. Il visitatore si confronta con la raffigurazione di un corpo malleabile, evocativo di un “corpo senza organi” alla Deleuze, che si manifesta sotto vari aspetti nella storia della scultura.

Il Dialogo tra Opera e Spettatore

Il titolo dell’esposizione, “Abbandona gli occhi”, è un invito per l’osservatore a connettersi all’energia delle opere, a partecipare attivamente piuttosto che limitarsi a una visione passiva. Un’esortazione resa concreta fin dall’opera d’apertura, “Surrender the eyes”, che presenta un paio di mani offrenti due piccoli globi, simboli degli occhi svincolati dal viso, inattivi e svincolati dalla loro funzione primaria.

Un’esplorazione nell’Intimità dell’Essere

La sala minore di Palazzo De’ Toschi ospita “No space, no time” (2019), una scultura che ritrae l’intimità di un abbraccio tra madre e figlio, rievocando iconografie sacre come quelle della Pietà e riaffermando il leitmotiv dell’abbandono.

Banca di Bologna, partner di lunga data dell’arte contemporanea, prosegue il suo impegno con “Abbandona gli occhi”, inserendosi in una tradizione di sostegno a progetti espositivi significativi che includono una serie di mostre di prestigio internazionale.

Patrick Tuttofuoco: L’Uomo come Paradigma dell’Esistenza

Patrick Tuttofuoco, artista visivo e docente alla NABA di Milano, prosegue nella sua ricerca artistica, dove Modernismo e Pop si fondono in un dialogo sull’abilità dell’individuo di trasformare il proprio ambiente. La sua opera diviene un inno alla comunità e all’integrazione sociale, spingendo la figurazione oltre l’astrazione e utilizzando l’uomo come simbolo e misura della realtà.

Questo evento si prospetta come un’esperienza immersiva imperdibile per gli appassionati d’arte e per chiunque desideri esplorare nuove dimensioni dell’espressione umana e artistica.

Visitate “Abbandona gli occhi” a Palazzo De’ Toschi, un viaggio nel cuore pulsante dell’arte contemporanea, dove ogni opera è un dialogo aperto con l’essere.

 

Orari durante ART CITY Bologna 2024

  • 31 gennaio, 1 febbraio 10 – 20
  • 2, 4 febbraio 10 – 21
  • 3 febbraio 10 – 24

 

Orari dopo ART CITY Bologna 2024

  • sabato e domenica ore 11 – 21

 

Ingresso libero

 

Informazioni

  • Responsabile Marketing e Comunicazione Banca di Bologna – Francesca Caselli
  • marketing@bancadibologna.it | Tel. 051 6571111 | contemporary.bancadibologna.it

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.