Our rivers share a mouth / i nostri fiumi condividono una bocca.

- DATA INIZIO: 18/05/2024

- DATA FINE: 21/07/2024

- LUOGO: GUARENE (Cuneo) - Palazzo Re Rebaudengo

- INDIRIZZO: Piazza Roma, 1

- TEL: +39 011 3797600

10 tra artiste e artisti indagano sull’eredità dell’imperialismo e delle infrastrutture coloniali e riflettono sui danni provocati all’ambiente e al genere umano

Palazzo Re Rebaudengo di Guarene ospita la mostra collettiva Our rivers share a mouth / i nostri fiumi condividono una bocca

 

Palazzo Re Rebaudengo di Guarene ospita la mostra collettiva Our rivers share a mouth / i nostri fiumi condividono una bocca
Installation view

 

La Fondazione Sandretto Re Rebaudengo presenta, dal 18 maggio al 21 luglio a Palazzo Re Rebaudengo a Guarene la mostra Our rivers share a mouth / i nostri fiumi condividono una bocca” mostra collettiva con la partecipazione di 10 tra artiste e artisti: Maria Giovanna Abbate, Annalisa Cannito, Liryc Dela Cruz, Adji Dieye, Derek MF Di Fabio, Grace Martella, Genny Petrotta, Sandra Rilletti, Noura Tafeche, Valerie Tameu.

La mostra, che conclude la 18esima edizione dello Young Curators Residency Programme, indaga il tema della solidarietà e condivisione nel lavoro di dieci tra artiste e artisti presenti in Italia, ponendo attenzione alle differenze plurali e singolari.

La foce (in inglese mouth) di un fiume è il punto in cui il fiume arriva alla conclusione del suo percorso incontrando il mare o un altro fiume.

 La bocca (mouth) è definita come l’origine del discorso: giustapporne i significati, parla alle relazioni diversificate ma fluide che uniscono i corpi e i luoghi, sedimentano le storie negli archivi, si muovono tra terre, da fiumi a mari, tra memorie e sentimenti, tra il personale e il politico.

Con le proprie diverse tecniche e media le artiste e gli artisti in mostra riflettono sulle memorie collettive, la giustizia ambientale, si muovono come corpi agenti e propongono azioni di solidarietà comunitaria.

Discutono le eredità attuali dell’imperialismo e delle infrastrutture coloniali e come queste si specchino nelle complesse realtà postcoloniali.

Affrontare queste realtà obbliga a confrontarsi con le continue distruzioni di ecosistemi e di mondi-della-vita a causa di sfruttamento, estrazione e violenza, influendo sulle condizioni umane e più-che-umane per la vita.

ORARI DI APERTURA

  • sabato e domenica, 12.00 – 19.00

INFO

GUIDO MOCAFICO. Serpens
GUIDO MOCAFICO. Serpens
Posted on
CONTEMPORANEA.  Capolavori dalle collezioni di Parma
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
Posted on
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Posted on
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Posted on
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
Posted on
Previous
Next
GUIDO MOCAFICO. Serpens
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

1 thought on “Our rivers share a mouth / i nostri fiumi condividono una bocca.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.