MIGUEL RIO BRANCO. Masculin Féminin

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

Fotografo brasiliano Miguel Rio Branco è famoso a livello internazionale per i suoi ritratti particolari e la qualità nell’uso dei colori

MIGUEL RIO BRANCO. Masculin Féminin

 

 

BRESCIA – Galleria Paci Contemporary Via Borgo Pietro Wuhrer 53

Fino al 28/02/2023

La galleria Paci contemporary di Brescia presenta la prima grande mostra italiana dedicata al fotografo brasiliano Miguel Rio Branco nella prestigiosa sede di via Borgo Pietro Wuhrer 53.

Masculin Feminin” è una grande antologica che ripercorre le tappe salienti della carriera dell’artista con un particolare focus sui corpi maschili e femminili.

Accompagna la mostra il nuovo volume edito da Silvana Editoriale, curato da Rio Branco stesso e da Walter Guadagnini, Direttore di CAMERA a Torino.

Il lavoro fotografico di Miguel Rio Branco è presente nelle più importanti collezioni museali internazionali come il Centre Pompidou di Parigi, il MOMA di New York, il Peggy Guggenheim di Venezia ed è stato esposto alla Biennale di San Paolo in Brasile, all’Aperture Foundation di New York etc..

Inoltre, proprio recentemente il MOMA ha potenziato la sua collezione di arte Latino-Americana acquistando il famoso lavoro “Blue Tango” e oltre 20 lavori storici in bianco e nero di Branco, che saranno esposti in mostra.

Fotografo associato per decenni dell’agenzia Magnum, Rio Branco è conosciuto in tutto il mondo anche per la qualità dei suoi lavori a colori.

Affascinato dai luoghi di forte contrasto e dal potere dei colori e della luce tropicali, ha da sempre fatto del Brasile e dei territori dei suoi viaggi la sua principale fonte di ispirazione.

Ne è esempio la famosa serie “Santa Rosa Boxing Academy”, dedicata ai ritratti dei pugili frequentanti la famosa palestra di Santa Rosa in Rio de Janeiro, in cui i temi del corpo umano e del ritratto si interfacciano con il suo interesse per le metropoli e i ceti meno abbienti della società.

I tagli cinematografici delle sue immagini e i suoi montaggi sono un tentativo di decostruire la realtà; il suo non è un intento documentario ma poetico caratterizzato da un’atmosfera di umidità tropicale nell’uso dei colori.

La mostra include circa un centinaio di lavori, e si pone in continuazione con l’uscita del grande volume edito da Taschen “Miguel Rio Branco. Maldicidade” focalizzato sull’intera produzione di Rio Branco, più di quattro decenni di attività nelle più importanti città del mondo.

DATA FINE: 28/02/2023

LUOGO: BRESCIA – Galleria Paci Contemporary

INDIRIZZO: Via Borgo Pietro Wuhrer 53

ORARI DI APERTURA

  • Lunedì > sabato 10.00 – 19.00
  • Domenica su appuntamento

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.