Manolo Valdes

Oltre 50 opere in mostra: dipinti e sculture di eleganti figure di dame, teste maestose dai lineamenti femminili, statue equestri di nobildonne e cavalieri

 

Manolo Valdes in mostra a Locarno

CASA RUSCA

Pinacoteca comunale – Piazza S. Antonio, 1 1 – 6600 Locarno CH

Fino al 6 ottobre 2019

 

 

Manolo Valdes a Locarno, Casa Rusca
Manolo Valdes – Dorothy sobre fondo gris (2010)

 

Manolo Valdes, artista spagnolo è il cofondatore del gruppo artistico Pop spagnolo Equipo Cronica.

Un movimento critico al regime franchista, che dissacrava i maestri utilizzati dalla propaganda governativa per mostrare la grandezza della Spagna.

Dopo la caduta del Franchismo, il movimento si sciolse e dagli anni ’80 Valdes cerca quindi nuovi linguaggi, mantenendo tuttavia l’occhio attento alla storia dell’arte.

Da allora la sua produzione artistica ottiene riconoscimenti significativi e sue opere sono presenti in prestigiose collezioni pubbliche e private.

Si possono così citare il Metropolitan Museum of Art di New York, il Musée National d’Art Moderne Centre George Pompidou di Parigi e il Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofía a Madrid.

Ma ci sono anche il Fundaciòn del Museo Guggenheim a Bilbao e il Kunstmuseum a Berlino.

La mostra riunisce oltre 50 lavori tra i più significativi legati al nuovo corso, tra questi l’imponente ritratto Dorothy Sobre fondo gris (2010) e La danza (1987/88) esplicito omaggio alla famosa opera di Matisse.

Manolo Valdes in mostra a Locarno con dipinti e sculture di eleganti figure di dame, teste maestose dai lineamenti femminili, statue equestri di nobildonne e cavalieri.

«La mia sfida» – ha dichiarato lo stesso artista – «è reinterpretare il patrimonio artistico del passato, da Velázquez a Matisse, dando origine a qualcosa di nuovo e differente. Mi ha sempre affascinato la storia dell’arte, così come qualsiasi traccia lasciata dall’uomo anche solo con un disegno, vedi le incisioni rupestri della preistoria. Linguaggi che cerco di rielaborare fondendo passato e presente».

A dimostrazione della volontà di Valdes di creare un legame tra passato, presente e futuro dell’arte, l’artista reinventa i capolavori della storia dell’arte.

Li propone quindi al pubblico in formati, materiali e tecniche diverse restituendoli  in un linguaggio espressivo nuovo e originale.

 

Orari:

Martedì – domenica 10.00 -12.00 / 14.00 – 17.00

Info:

Tel: +41 (0)91 756 31 85
E-mail: servizi.culturali@locarno.ch

Sito web: https://www.ascona-locarno.com/it/events/details/Manolo-Vald%C3%A9s/146689

Leave a Comment