Io, lei, l’altra. Ritratti e autoritratti fotografici di donne artiste

controllare preventivamente nel sito esattezza dei dati relativi a mostra, orari e condizioni di accesso con attenzione alle disposizioni a prevenzione della pandemia da Covid 19

Da modella al servizio di artisti maschi a figura attiva e creativa. In mostra a Trieste la presenza della donna nella fotografia.

Io, lei, l’altra. Ritratti e autoritratti fotografici di donne artiste

 

 

Il Magazzino delle idee di Trieste è un polo culturale che si trova a due passi dalla Stazione ferroviaria e dalla Piazza Unità.

Nasce nell’ambito del recupero complessivo degli immobili del fronte porto e fa parte dei beni dell’Ente per il Patrimonio Culturale del Friuli-Venezia Giulia e la sua attività va ad arricchire l’offerta culturale di Trieste con importanti mostre.

Dal 19 marzo al 26 giugno 2022 il Magazzino delle Idee presenta la mostra Io, lei, l’altra – Ritratti e autoritratti fotografici di donne artiste, a cura di Guido Comis in collaborazione con Simona Cossu e Alessandra Paulitti.

L’esposizione ripercorre, attraverso novanta opere, la fotografia degli ultimi cento anni e permette di valutare la nuova concezione della donna e il suo ruolo attraverso una successione di straordinarie immagini da Wanda Wulz a Cindy Sherman, da Florence Henri a Nan Goldin.

Il ritratto e l’autoritratto fotografico sono una testimonianza straordinaria del difficile processo di affermazione di sé e della conquista di una nuova identità sociale da parte delle artiste donne nel Novecento e nei primi anni del nuovo secolo.

I ritratti e gli autoritratti sono luoghi di confronto, ma anche di conflitto fra espressioni diverse dell’identità.

A forme convenzionali di rappresentazione si contrappongono nuovi modi di esprimere la propria personalità; i ruoli consolidati della rappresentazione della donna, le pose ripetitive mutuate dai ritratti tradizionali cedono spazio a modalità di espressione inedite.

La grande conquista è che da modella al servizio di un artista la donna si trasforma in figura attiva e creativa.

Sono presenti in mostra i ritratti femminili eseguiti da grandi fotografi-uomo, del calibro di Man Ray, Edward Weston, Henry Cartier-Bresson, Robert Mapplethorpe, per citarne solo alcuni.

Ai loro lavori si accostano ritratti e autoritratti di donne artiste e fotografe, tra cui Wanda Wulz, Inge Morath, Vivian Maier, Nan Goldin, Cindy Sherman, Marina Abramović.

La mostra è suddivisa in sezioni, ognuna delle quali rende conto di una diversa forma di rappresentazione dei ruoli che le donne interpretano nelle fotografie.

Mostra stimolante da vedere.

DATA INIZIO: 19/03/2022

DATA FINE: 26/06/2022

LUOGO: TRIESTE – Magazzino delle Idee

INDIRIZZO: Via Cavour,2

TEL: +39040 377 4783

ORARI DI APERTURA

  • martedì > domenica 10.00-19.00

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.