I preferiti di Marino. Capitolo I

- DATA INIZIO: 02/02/2024

- DATA FINE: 02/06/2024

- LUOGO: BOLOGNA – Opificio Golinelli

- INDIRIZZO: Via Paolo Nanni Costa, 14

- TEL: +39.051.0923200

Fondazione Golinelli rende omaggio al suo fondatore con una mostra che propone una selezione della sua ricca collezione d’arte

Opificio Golinelli di Bologna presenta la mostra omaggio I preferiti di Marino. Capitolo I, fino al 2 giugno

 

Opificio Golinelli di Bologna presenta la mostra omaggio I preferiti di Marino. Capitolo I, fino al 2 giugno
Locandina

 

Nata nel 1988 per iniziativa dell’imprenditore e filantropo Marino Golinelli, la FONDAZIONE GOLINELLI /L’intelligenza di esserci organizza eventi per il pubblico di tutte le età.

La Fondazione Golinelli opera su quattro aree progettuali – Arti e Scienze, Scuola, Impresa, Ricerca e Alta Formazione – e, coerentemente alla mission istituzionale, si rivolge ai cittadini con un’attenzione particolare ai giovani.

Gli appuntamenti si svolgono nelle tre sedi (Opificio Golinelli e le Serre dei Giardini Margherita a Bologna e le Officine SanLab a San Lazzaro di Savena).

Dal 2 febbraio 2024 presso il Centro Arti e scienze Golinelli nell’omonimo Opificio si è inaugurata la mostra I preferiti di Marino. Capitolo I.

Il progetto di Fondazione Golinelli propone 40 opere di importanti artisti moderni e contemporanei provenienti dalla collezione privata di Marino e Paola Golinelli ed esposte pubblicamente per la prima volta.

Con questa mostra la Fondazione rende omaggio al suo fondatore offrendo al pubblico la possibilità di vedere da vicino dipinti, installazioni, fotografie di artisti di fama internazionale.

I lavori esposti rispecchiano la personalità poliedrica e la multiforme curiosità scientifica e culturale di Marino Golinelli.

La sua instancabile passione per l’arte, concepita come uno strumento privilegiato per conoscere e decifrare la realtà, il suo sguardo sempre rivolto al futuro, lo hanno spinto ad acquisire, nell’arco di trent’anni insieme alla moglie Paola, opere in ogni angolo del mondo, dall’Africa all’Asia, passando per le grandi capitali dell’arte contemporanea.

Adottando un approccio multidisciplinare e multiculturale Golinelli ha dato vita ad un corpus di opere capace di coniugare una visione glocal, globale e locale, del mondo.

In mostra:

  • maestri delle avanguardie del Novecento, Giacomo Balla e Kazimir Malevich,
  • artisti più rilevanti dell’arte contemporanea internazionale, come David Hockney, Tony Oursler, John Baldessari, Lucy e Jorge Orta, Ronald Ventura, Bjarne Melgaard, Warren Isensee, Terence Koh, Che Chen, Sandeep Mikherjee, Alfred Haberpointner.
  • alcuni esponenti di spicco del panorama artistico italiano, come Emilio Isgrò, Nicola Samorì, Alberto Di Fabio, Loris Cecchini, Giorgio Celiberti, Davide Nido, Giuseppe Santomaso.
  • maestri della fotografia, con opere di Candida Hofer, Maurizio Galimberti e Giovanni Bortolani.

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > venerdì 11.00 – 19.30
  • Sabato domenica e festivi 10.00 – 20.00
  • (ultimo ingresso 40 minuti prima della chiusura)

INFO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.