TURNER – The sun is God

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

- DATA INIZIO: 03/03/2023

- DATA FINE: 25/06/2023

- LUOGO: MARTIGNY (CH) - Fondation Pierre Gianadda

- INDIRIZZO: Rue du Forum 59 1920 Martigny (Suisse)

- TEL: +41 (0) 27 722 39 78

In mostra a Martigny Turner, certamente il massimo interprete inglese del paesaggismo romantico .

TURNER – The sun is God – Mostra William Turner Svizzera

 

Mostra Turner Martigny
Manifesto mostra William Turner

 

MARTIGNY (CH) – Fondation Pierre Gianadda Rue du Forum 59 1920 Martigny (Suisse)

Dal 03/03 al 25/06/2023

La Fondazione Pierre Gianadda nella svizzera Martigny ospita dal 3 marzo una mostra dedicata ad uno dei più grandi artisti del primo Ottocento, maestro indiscusso della luce, William Turner, dal titolo molto espressivo TURNER – The sun is God/ Il sole è Dio.

Joseph Mallord William Turner (1775-1851) è certamente il massimo interprete inglese del paesaggismo romantico che egli interpretava nella sua dimensione più elevata del sublime naturale.

Egli vedeva gli elementi della natura come forze astratte, con un grande significato simbolico. Una volta liquidato come genere minore, Turner elevò lo status della pittura di paesaggio a “arte alta” sfidando le convenzioni e incorporando tecniche innovative nelle sue rappresentazioni allegoriche di paesaggi spettacolari e condizioni ambientali.

Oggi è ampiamente riconosciuto come il più grande paesaggista del periodo romantico grazie alla sua padronanza della luce, del colore e dell’atmosfera e alla sua situazione dell’esperienza umana nel più vasto mondo naturale.

Dai primi inizi di Turner nel 1790 alle sue opere culminanti dalla metà alla fine del 1840, questa mostra esplora il suo fascino per i fenomeni meteorologici e atmosferici attraverso oltre 100 dipinti e acquerelli.

Tempeste, nuvole, arcobaleni, nebbie, fuochi e la luna erano motivi ricorrenti, ma il sole era senza dubbio il suo soggetto più amato.

Questa mostra ripercorre lo sviluppo delle composizioni di Turner dai primi schizzi e gli “iniziamenti di colore” esplorativi agli acquerelli finiti, ai dipinti ad olio e alle stampe pubblicate.

La selezione rivela come l’acquerello sia stato determinante nell’approccio scientifico ma intuitivo di Turner e gli abbia permesso di catturare l’intensità delle forze della natura con una precisione espressiva senza pari.

ORARI DI APERTURA

  • Tutti i giorni 10.00 -18.00

INFO

ON THE ROCKS
ON THE ROCKS
Posted on
I Vasari ‘vasai’. e la produzione ceramica aretina di età antica
I Vasari ‘vasai’. e la produzione ceramica aretina di età antica
Posted on
F**KING CHANGE. così giusto, così sbagliato
F**KING CHANGE. così giusto, così sbagliato
Posted on
BIAF  2024 – Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
BIAF 2024 – Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Posted on
Solchi di Federica Galli al Museo Civico della Stampa di Mondovì
Solchi di Federica Galli al Museo Civico della Stampa di Mondovì
Posted on
Previous
Next
ON THE ROCKS
I Vasari ‘vasai’. e la produzione ceramica aretina di età antica
F**KING CHANGE. così giusto, così sbagliato
BIAF 2024 – Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Firenze
Solchi di Federica Galli al Museo Civico della Stampa di Mondovì

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

6 thoughts on “TURNER – The sun is God

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.