“Silent Witness”: l’arte che dà voce ai silenzi

- DATA INIZIO: 30/03/2024

- DATA FINE: 05/05/2024

- LUOGO: Galleria Comunale di Arte Contemporanea “Ai Molini”

- INDIRIZZO: via Molini, Portogruaro - Città Metropolitana di Venezia

- TEL: 340 2883463

“SILENT WITNESS”

Description: Mostra fotografica Silent Witness esplora la resilienza e sofferenze nei contesti di conflitto, unendo arte e impegno sociale

 

 

 

  • Mostra fotografica di STEFANO MASSIMO
  • a cura di Roberta Semeraro e Costanza Salini
  • in collaborazione con Casa d’Aste CAPITOLIUMART

30 marzo – 5 maggio 2024

  • Galleria Comunale di Arte Contemporanea “Ai Molini”
  • via Molini, Portogruaro – Città Metropolitana di Venezia

Impegno sociale e artistico

Scopri l’unicità di Silent Witness, la mostra fotografica di Stefano Massimo

Origini e ispirazioni

La mostra Silent Witness attinge profondamente dal libro “Silent Witnesses: the Lives of Palestine’s Children”, evidenziando il potere della fotografia di catturare e trasmettere le storie non raccontate di bambini innocenti in aree di conflitto. L’iniziativa è supportata dalla collaborazione tra la casa editrice Elliott & Thompson of London e Boucheron Gioielli, sottolineando il connubio tra cultura, arte e impegno sociale.

Il contributo di Stefano Massimo

Stefano Massimo, noto per il suo lavoro nel mondo della moda, esplora attraverso le sue fotografie temi di grande attualità e impatto umanitario. Il fotografo, attraverso i suoi viaggi in Pakistan, Kenia, Yemen, Palestina, Israele e Gaza, diventa portavoce di realtà dure e spesso ignorate, ponendo l’accento sulla resilienza e sulla sofferenza dei soggetti più fragili, come bambini, donne e anziani.

Un tributo ai testimoni silenziosi

Attraverso 32 opere, Stefano Massimo omaggia quei “testimoni silenziosi” delle ingiustizie globali, fornendo una piattaforma per le loro storie inascoltate. La mostra diventa un luogo di riflessione sulla responsabilità collettiva di riconoscere e agire di fronte alle ingiustizie, enfatizzando la necessità di un’umanità condivisa e attenta.

Un messaggio di speranza e responsabilità

Roberta Semeraro, facendo eco alle parole del principe El Hassan bin Talal di Giordania, sottolinea l’importanza di dare voce ai più vulnerabili e di costruire un futuro dove la dignità e i diritti di ogni bambino siano rispettati e tutelati, riflettendo l’essenza umanitaria e artistica di Silent Witness.

Informazioni pratiche

Associazione Culturale RO.SA.M.

  • rosam.associazione@gmail.com
  • Tel. 041 3092314 | 345 2260241
  • (Whatsapp) |338 4858411
  • Eliana Boschiero 340 2883463
  • Orari: Giovedì 10.00 – 13.00; Sabato e Domenica 10.00 -13.00 e 15.00 -18.00
  • Info e prenotazioni: biennalefotografiaportogruaro@gmail.com
  • www.biennalefotografiaportogruaro.com

Associazione Culturale RO.SA.M.

  • rosam.associazione@gmail.com
  • Tel. 041 3092314 | 345 2260241
  • (Whatsapp) |338 4858411
  • Eliana Boschiero 340 2883463
FEDERICO GAROLLA. Gente d’Italia. Fotografie 1948 – 1968
FEDERICO GAROLLA. Gente d’Italia. Fotografie 1948 – 1968
Posted on
Acqua più preziosa del diamante
Acqua più preziosa del diamante
Posted on
Silent Supper. Milena ZeVu
Silent Supper. Milena ZeVu
Posted on
MICRO-WATERS. CATERINA MORIGI
MICRO-WATERS. CATERINA MORIGI
Posted on
Vincent Peters. Timeless Time
Vincent Peters. Timeless Time
Posted on
Previous
Next
FEDERICO GAROLLA. Gente d’Italia. Fotografie 1948 – 1968
Acqua più preziosa del diamante
Silent Supper. Milena ZeVu
MICRO-WATERS. CATERINA MORIGI
Vincent Peters. Timeless Time

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

1 thought on ““Silent Witness”: l’arte che dà voce ai silenzi

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.