OUT OF PLACE di Daniele Sigalot

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

- DATA INIZIO: 02/10/2022

- DATA FINE: 02/02/2023

- LUOGO: ORNAVASSO (VB) - Wem gallery

- INDIRIZZO: Strada Romana di sotto, 2

- TEL: + 39 0323 83811

Le opere in mostra sono rappresentative della sperimentazione e della relazione di Daniele Sigalot con diversi media, dalla scultura all’installazione, dal neon alla fotografia.

OUT OF PLACE di Daniele Sigalot

 

 

ORNAVASSO (VB) – Wem gallery Strada Romana di sotto, 2

Dal 02/10/2022 al 02/02/2023

Una nuova galleria apre ad Ornavasso sul lago Maggiore, Wem gallery, uno spazio espositivo di oltre 1000 metri quadri dalle grandi ambizioni, nato all’interno di una fabbrica metalmeccanica dismessa, con un’ala interamente dedicata alla produzione di opere d’arte e alla promozione degli artisti.

Si è inaugurata il 1° ottobre 2022 con la mostra Out of Place dell’artista romano Daniele Sigalot.

Una mostra che nasce dall’incontro tra l’artista romano di nascita ma nomade di indole, con residenze in diverse città italiane ed europee, e l’imprenditore Marco Bracaglia, fondatore e direttore di Wem.

La mostra è la perfetta sintesi di questo processo di collaborazione.

Negli spazi espositivi di WEM, l’artista romano presenta una serie di opere interamente progettate e realizzate all’interno della fabbrica.

Tra queste spicca al centro della grande white cube di 250 metri quadrati la monumentale sfera in alluminio che a febbraio è stata esposta presso La Galleria Nazionale a Roma: 720 kg di metallo accartocciato che rappresentano tutte le idee sbagliate prodotte da Sigalot nel corso della sua carriera.

Amante dei paradossi, Sigalot fa del contrasto la linea che ci accompagna attraverso tutta la sua produzione più recente.

I lavori di Daniele Sigalot sono connotati da una leggerezza ironica, capaci di dare vita ad atmosfere oniriche e impossibili.

Attraverso le sue opere l’artista si serve e mescola immagini e scenari ripresi del quotidiano, sconvolgendo cliché e riferimenti pop sino a conferire nuovo significato.

Con un approccio giocoso e acuto alla vita i lavori in mostra strappano un sorriso scoprendo un universo di emozioni e opposizioni.

ORARI DI APERTURA

  • Lunedì > venerdì 09.00 – 18.00

INFO

GIUSEPPE MODICA. Rotte mediterranee e visione circolare
GIUSEPPE MODICA. Rotte mediterranee e visione circolare
Posted on
LOUISE BOURGEOIS: L’inconscio della memoria
LOUISE BOURGEOIS: L’inconscio della memoria
Posted on
NAN GOLDIN
NAN GOLDIN
Posted on
Narciso. Fotografia allo specchio
Narciso. Fotografia allo specchio
Posted on
CALDER. Sculpting Time
CALDER. Sculpting Time
Posted on
Previous
Next
GIUSEPPE MODICA. Rotte mediterranee e visione circolare
LOUISE BOURGEOIS: L’inconscio della memoria
NAN GOLDIN
Narciso. Fotografia allo specchio
CALDER. Sculpting Time

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.