HELEN DOWLING. Something for the Ivory

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari e condizioni d’ingresso nel sito

In mostra i lavori prodotti dall’artista britannica Helen Dowling a seguito della sua residenza a Bologna

HELEN DOWLING. Something for the Ivory

 

Helen Dowling Hey buddy, 2020 Tre stampe digitali su carta Semimatt, cm 60 x 70 ognuna Veduta di allestimento della mostra “Helen Dowling. Something for the Ivory” a Villa delle Rose, Bologna, 2021 Foto Roberto Serra Courtesy Istituzione Bologna Musei
Helen Dowling
Hey buddy, 2020
Tre stampe digitali su carta Semimatt, cm 60 x 70 ognuna
Veduta di allestimento della mostra “Helen Dowling. Something for the Ivory” a Villa delle Rose, Bologna, 2021
Foto Roberto Serra
Courtesy Istituzione Bologna Musei

 

L’Istituzione Bologna Musei MAMBo promuove un Programma annuale di Residenze “Rose”, destinato a favorire la mobilità internazionale dell’arte contemporanea e a sostenere le sue espressioni più attuali e creative.

Il progetto coinvolge la Residenza per Artisti Sandra Natali e la sede espositiva di Villa delle Rose nelle quali gli artisti selezionati soggiornano e producono nuovi lavori, per arrivare all’allestimento e all’apertura di una mostra monografica.

Nell’ambito di questo programma di residenze 2020/21 viene proposta dal 7 maggio una mostra personale dedicata all’artista Helen Dowling, nata a Guernesy nel 1982.

La mostra rappresenta l’esito finale di restituzione pubblica del percorso formativo e creativo che l’artista britannica ha intrapreso durante il periodo di soggiorno a Bologna durato sette settimane, tra ottobre e novembre 2020.

Con questa mostra l’artista si è proposta di sviluppare una riflessione che affonda le sue radici nell’analisi funzionale dei contenuti digitali e nell’osservazione e rappresentazione scientifica del corpo umano.

La ricerca di Dowling si è infatti concentrata sull’analisi delle strutture del linguaggio digitale e video. Nei suoi lavori, materiali di repertorio e riprese realizzate personalmente vengono combinate per creare opere dall’effetto intimo e avvolgente, in cui il confine tra realtà e immaginazione si confonde.

Nel processo di editing , diversi elementi (colore, movimento, ritmo e suono) interagiscono mescolando differenti livelli di significato e creando nuove associazioni di immagini e nuovi potenziali sviluppi narrativi.

Anche questo evento si inserisce nella programmazione di ART CITY Bologna 2021.

 

DATA INIZIO: 07/05/2021

DATA FINE: 06/06/2021

LUOGO: BOLOGNA – Villa delle Rose

INDIRIZZO: Via Saragozza 228-230

TEL:  + 39 051 6496611

ORARI DI APERTURA

  • Da venerdì 7 maggio a domenica 9 maggio ore 11.00 – 19.00
  • Dal 15 maggio al 6 giugno, ogni sabato e domenica ore 11.00 – 16.00
  • con prenotazione obbligatoria da effettuare entro il giorno precedente

INFO

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.