FLORIAN KREWER Eyes on Fire

- LUOGO: MICHAEL WERNER Gallery, Upper East Side New York (Virtual visits)

Eyes on Fire presenta nuovi dipinti onirici di Krewer

FLORIAN KREWER Eyes on Fire

 

“celebration of life”, 2019 Oil on linen 102 1/2 x 118 inches 260 x 300 cm KRE 65
“celebration of life”, 2019 Oil on linen 102 1/2 x 118 inches 260 x 300 cm KRE 65

 

La galleria non ha attivato offerte online attraverso la piattaforma Viewing Room che permette di analizzare le singole opere proposte, conoscendone titolo, tecniche, formati e proposte di prezzo, come se il visitatore fosse fisicamente presente in galleria per trattare l’acquisto.

Tutto questo indipendentemente dal fatto che sia o meno allestita fisicamente una mostra nella galleria.

Propone invece online la mostra sotto forma di Virtual Visits, che permette al visitatore online di entrare virtualmente in galleria e osservare le opere esposte, senza possibilità di ingrandimenti né di conoscerne gli elementi indispensabili per un eventuale acquisto.

È certamente diverso l’impatto ma comunque è una opportunità per vedere le opere esposte realmente in galleria.

Dal 19 novembre è possibile visitare virtualmente la mostra   dell’artista tedesco nato nel 1986 Florian Krewer: allestita a New York.

Eyes on Fire presenta nuovi dipinti onirici di Krewer.

Sono dipinti intensamente personali, con oggetti, figure e scene che nascono dall’esperienza, dall’ossessione, dalla fantasia e dal desiderio.

Si incontrano così figure più grandi della vita, trasportate da gufi e in comunione con grandi felini, esseri che vagano e litigano di notte per le strade deserte della città. Scene di interni ambigue, intime, si rivelano nel momento come se improvvisamente illuminate da una luce artificiale.

L’artista ci trasporta nel suo mondo, fornendo un modo alternativo di vedere quello che condividiamo.

Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Posted on
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
Posted on
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
Posted on
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Posted on
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Posted on
Previous
Next
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.