COLLEZIONE SALCE – Museo Nazionale

TREVISO: collezione online

- LUOGO: COLLEZIONE SALCE – Museo Nazionale

- INDIRIZZO: Via Carlo Alberto, 31 - 31100 Treviso

- TEL: 0422-591936

Nando Salce è stato un collezionista vissuto dal 1877 al 1962, appassionato di manifesti pubblicitari

COLLEZIONE SALCE – Museo Nazionale

 

Manifesto Bouillon Kub di Leonetto Cappiello, 1931
Manifesto Bouillon Kub di Leonetto Cappiello, 1931

 

In un periodo (marzo 2021) in cui i Musei italiani sono nuovamente chiusi a causa del persistere della Pandemia da Covid19, una visita virtuale al Museo stimola certamente la curiosità e porterà nuovi visitatori quando la presenza del pubblico sarà possibile.

Questa è anche la sorte del Museo nazionale Collezione Salce di Treviso.

Il Museo è chiuso al pubblico, sono state rinviate l’inaugurazione di una esposizione temporanea di grande interesse come la mostra su Renato Casaro e l’apertura della nuova sede del museo nell’ex-chiesa di Santa Margherita.

Tuttavia, è possibile ammirare online una selezioni ampia della collezione di Nando Salce.

Salce è stato un collezionista vissuto dal 1877 al 1962, appassionato di manifesti pubblicitari.

Raccolse con una grande attenzione e consapevolezza critica.

Questo patrimonio è oggi di proprietà dello Stato italiano.

Lo straordinario valore della Collezione, internazionalmente riconosciuto, è riconducibile a ragioni sia quantitative (24.580 i manifesti inventariati, di ogni ambito geografico e tematico) che qualitative.

La maggior parte degli artisti e dei manifesti che hanno configurato la storia della grafica pubblicitaria vi è ampiamente rappresentata.

Particolarmente significativo è il novero dei pezzi afferenti alla stagione d’oro dell’affiche italiana, tra il 1896 e il 1915.

 

Con quantità rilevanti di cartelloni sono presenti, in ordine di consistenza:

 

  • Dudovich
  • Mauzan
  • Boccasile
  • Cappiello
  • Codognato
  • Metlicovitz
  • Lenhart

 

Ben rappresentati sono anche:

 

  • Cambellotti
  • Laskoff
  • Mataloni
  • Savignac
  • Terzi
  • Hohenstein
  • Seneca
  • Sepo
  • Villa

 

 

Non mancano prove di artisti quali:

 

  • Boccioni
  • De Chirico
  • Depero
  • Casorati
  • Sironi
  • Fontana
  • Alberto Martini
  • Arturo Martini

 

Alcuni manifesti sono presenti in più copie, anche di diversa dimensione, o varianti.

Moltissime anche le locandine cartonate di piccola dimensione.

Entrando nel sito è possibile ammirare quasi 15.000 pezzi della collezione.

Tutti sono adeguatamente catalogati, con le indicazioni e descrizioni necessarie per una adeguata conoscenza del manifesto.

Questo, considerato nel suo valore intrinseco e all’interno di uno scenario di riferimento storico e critico.

Il catalogo è, inoltre, arricchito dall’elenco completo con brevi descrizioni biografiche di tutti gli artisti presenti nella collezione.

 

  • 0422-591936
  • collezionesalce@beniculturali.it
  • Sito Web
GUIDO MOCAFICO. Serpens
GUIDO MOCAFICO. Serpens
Posted on
CONTEMPORANEA.  Capolavori dalle collezioni di Parma
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
Posted on
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Posted on
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Posted on
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
Posted on
Previous
Next
GUIDO MOCAFICO. Serpens
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.