CLETO MUNARI. Jewerly Design

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari e condizioni d’ingresso nel sito. NB obbligo Green Pass per accedere agli spazi espositivi chiusi

- DATA INIZIO: 22/09/2021

- DATA FINE: 09/01/2022

- LUOGO: NAPOLI– Museo Archeologico Nazionale/Mann

- INDIRIZZO: Piazza Museo, 19

Nella mostra di Cleto Munari al Museo Archeologico di Napoli i gioielli dialogano con la preziosità dei reperti archeologici.

CLETO MUNARI. Jewerly Design

 

 

Dal 22 settembre la sala del plastico di Pompei del museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita la mostra CLETO MUNARI. Jewerly Design.

Cleto Munari nasce a Gorizia nel 1930 ma fa di Vicenza, la città di Palladio, il centro del proprio viaggio professionale come “Golden Boy” del Made in Italy.

Un percorso fatto di incontri unici, tra cui spicca l’imprimatur dato dall’architetto Carlo Scarpa, contribuisce a definire uno stile che resterà inconfondibile dalla metà degli anni Settanta sino ad oggi.

La mostra al MANN propone 140 gioielli e orologi per raccontare l’estro di un maestro italiano dell’arte dell’oreficeria (e non solo). Imprenditore creativo, inventore, designer, mecenate.

Nell’allestimento curato da Alba Cappellieri, sono presentati, in un itinerario diacronico, gioielli che costituiscono pezzi unici (massimo nove esemplari per monile), con un focus dedicato all’arte di ogni epoca.

Tra le opere in mostra spiccano 30 monili firmati da artisti internazionali (Ettore Sottsass, Alessandro Mendini, Marcello Jori, Sandro Chia, Mimmo Paladino, Riccardo Dalisi, Michele De Lucchi) e prodotti dallo stesso Munari, con un’anteprima mondiale della collezione di undici gioielli realizzati da Marcello Jori per il brand vicentino.

Fino al 9 gennaio 2022 un legame prezioso unisce il lavoro di un contemporaneo ai reperti di uno dei più importanti musei archeologici a livello internazionale.

Il design dell’oreficeria parla il linguaggio della cultura antica, sempre presente nella postmodernità: così è per Rome and you con elementi architettonici classici, l’anello con omaggio a Palmira ed al suo patrimonio “spezzato”, l’inno d’amore ad Atene, culla di civiltà, con l’Anello Cariatidi.

In mostra anche forme che rimandano alla rappresentazione metafisica delle piazze di de Chirico o il gioiello in memoria dei vent’anni dell’11 settembre.

ORARI DI APERTURA

  • Mercoledì > lunedì 09.00 – 19.30

INFO

LORENZO QUINN.  Anime di Venezia – Souls of Venice
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
Posted on
NEBULA
NEBULA
Posted on
EXPODEMIC.  Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Posted on
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Posted on
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
Posted on
Previous
Next
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
NEBULA
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.