Antenati altinati.

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari e condizioni d’ingresso nel sito. NB obbligo Super Green Pass e mascherinaFFP2 per accedere agli spazi espositivi

- DATA FINE: 31/12/2022

- LUOGO: QUARTO d’ALTINO (Venezia) Museo archeologico nazionale di Altino

- INDIRIZZO: Via San Eliodoro, 56

- TEL: +39 0422 789443

Un viaggio tra gli Antenati dei veneziani accompagnati dalla contemporaneità dell’arte dei giovani allievi dell’Accademia di Belle Arti.

Antenati altinati.

 

 

La mostra espone una selezione di scultura funeraria altinate di età romana, già parte della collezione privata Guarienti.

Nella prima parte della mostra, il visitatore avrà l’impressione di passeggiare lungo una delle antiche vie in uscita da Altino, fiancheggiata da monumenti funerari.

Saranno gli “Antenati altinati”, raffigurati in questi monumenti, a narrare la propria storia, coinvolgendo il visitatore in prima persona.

La protagonista della seconda parte dell’esposizione è l’edicola funeraria scomparsa dalla collezione Guarienti negli anni Sessanta e recuperata nel 2017 grazie ai Carabinieri del Nucleo Tutela per il Patrimonio Culturale: essa sarà il punto di partenza per raccontare le vicissitudini della collezione stessa.

“La mostra “Antenati altinati” si arricchisce di una installazione sonora e visiva, opera di Samir Sayed Abdellattef e Giacomo Vidoni, artisti dell’Accademia di Belle Arti di Venezia.

Questa installazione introduce nel percorso della mostra la stratigrafia sonora, per spingere a una maggiore immedesimazione in un passato ormai remotissimo.

In tal senso, il lavoro artistico si pone in armonia con quanto le scelte allestitive provano a ricreare: la percezione degli spazi della necropoli romana, attraverso la distribuzione delle sculture, e il contatto con le persone cui erano dedicati i monumenti funerari, attraverso la prospettiva soggettiva di presentazione degli stessi.”

ORARI DI APERTURA

  • venerdì 8.30 – 13.30
  • sabato e domenica 14.30 – 19.30

INFO

Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
Posted on
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
Posted on
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
Posted on
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Posted on
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne
Posted on
Previous
Next
Petit tour # 71. Daniele Calabi. Sistemazione dell’ex Convento dei Tolentini a nuova sede dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia, 1960-1964
CEN LONG. Sowing hope/Seminare speranza
NATURA/UTOPIA. L’arte tra ecologia, riuso e futuro
LO SGUARDO DEL SENTIRE. Il Seicento emiliano dalle collezioni d’arte Credem
Sguardi di intesa. La moda fotografata dalle donne

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.