Sol LeWitt: Lines, Forms, Volumes 1970s to Present

La galleria Alfonso Artiaco di Napoli gli dedica una grande antologica in occasione del trentennale dell’amicizia dell’artista con il gallerista napoletano

Sol LeWitt Lines Forms Volumes 1970s to Present

NAPOLI – Galleria Alfonso Artiaco
Via Piazzetta Nilo,7
Fino al 4 novembre 2019

 

SOL LEWITT: Lines, Forms, Volumes, 1970s to Present
SOL LEWITT: Lines, Forms, Volumes, 1970s to Present

 

La galleria Alfonso Artiaco

Fondata nel 1986 a Pozzuoli e si è trasferita nell’attuale sede nel 2012 .

Nei suoi spazi ha ospitato oltre a Sol LeWitt, nel 1989, Kounellis nel 1997 ai quali sono seguiti molti artisti dell’avanguardia contemporanea

Solomon “Sol” LeWitt (Hartford 1928 – New York 2007) artista statunitense legato a vari movimenti tra cui l’arte concettuale e il minimalismo, è famoso per i suoi Wall drawings e le sue strutture, basate su semplici forme geometriche, che non di rado dialogano con l’architettura.

 

La galleria gli dedica una grande antologica in occasione del trentennale dell’amicizia dell’artista con il gallerista napoletano

Per questa mostra vengono esposti anche sei famosi Wall drawings, uno per ciascuna delle sei sale della mostra.

Si tratta di una esposizione che percorre oltre quaranta anni di attività, e vuole approfondire lo stretto rapporto tra LeWitt e l’Italia oltre i sei wall attraverso una selezione di sculture, disegni, fotografie e gouaches.

 

Con opere che vanno dal 1974 al 2005 Sol LeWitt: Lines, Forms, Volumes, 1970s to Present indaga l’evoluzione del lavoro di LeWitt nel tempo.

Lo fa mostrando:

 

  • I primi esempi dell’interesse dell’artista per la linea
  • Il luogo e il linguaggio
  • Traccia il vocabolario visivo in espansione di LeWitt, a partire dalla sua esplorazione del potenziale immersivo dell’architettura
  • All’uso di nuovi materiali
  • Alla creazione di uno spazio illusionistico attraverso l’isometria.

 

La mostra culmina nell’unione poetica di linea, forma e volume nel celebre lavoro fatto con matita nera Scribbles. Wall Drawing #1146 B Sphere Lit from the Left, concepito dall’artista nel 2005, solo un paio di anni prima della sua morte.

 

ORARI

dal lunedì al sabato, dalle ore 10.00 alle ore 19.00

 

INFO

TEL: +39 081 4976072

info@alfonsoartiaco.com

www.alfonsoartiaco.com

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.