PINO NINFA Entrada Proibida. Cronache Amazzoniche

si propone di controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari di apertura, di ultimo ingresso e condizioni di accesso in relazione alle vigenti normative ANTICOVID

- DATA INIZIO: 14/10/2022

- DATA FINE: 06/11/2022

- LUOGO: GENOVA – Palazzo Ducale/ Sala Liguria

- INDIRIZZO: Piazza Matteotti,9

- TEL: +39 010 8171600

Le fotografie di Pino Ninfa mettono in luce il delicato equilibrio fra natura e agire umano.

PINO NINFA Entrada Proibida. Cronache Amazzoniche

 

 

Dal 14 ottobre al 6 novembre in Sala Liguria di Palazzo Ducale a Genova è possibile visitare la mostra fotografica Pino Ninfa. Entrada Proibida. Cronache Amazzoniche.

Una mostra che si concentra su temi di grande attualità per la vita del nostro pianeta:

  • la conservazione della foresta amazzonica e della sostenibilità ambientale,
  • la lotta al degrado causata dalla deforestazione,
  • la sostenibilità delle popolazioni che vi abitano grazie alla possibilità di produrre in maniera autonoma prodotti legati all’agricoltura e alla foresta,
  • la produzione di energia elettrica con gli scarti della noce brasiliana,
  • un turismo ecosostenibile e controllato per fare sopravvivere intere aree della foresta.

Nato a Catania ma trasferitosi ancora minorenne a Milano, da subito Ninfa si è interessato a progetti legati allo spettacolo e al reportage, incrementando negli ultimi anni, lo studio rivolto al recupero e alla salvaguardia dell’ambiente in cui viviamo con missioni nelle foreste africane e dell’Amazzonia per testimoniare progetti di salvaguardia e di sviluppo delle popolazioni locali.

Le fotografie di Pino Ninfa mettono in luce il delicato equilibrio fra natura e agire umano.

Uno dei simboli del lavoro in mostra è la noce amazzonica, frutta secca che cresce solo in alcune zone del Brasile, della Bolivia e Perù: una risorsa e alimento per le persone che la lavorano, elemento di difesa e di rispetto del territorio naturale, spesso l’unico albero che resiste agli incendi per la deforestazione.

La raccolta della noce amazzonica ha permesso ad alcune popolazioni locali nella regione Madre de Dios in Perù l’usufrutto dei terreni concesso dal governo.

La sua buccia è inoltre utilizzata come combustibile per produrre energia elettrica grazie alle centrali sorte a ridosso della foresta come quella di Tahuamanu a Cobija in Bolivia, dando vita così a un circolo virtuoso in cui la natura diventa fonte di alimentazione e di produzione di energia.

Nella regione di Madre de Dios, per migliorare le condizioni di vita delle comunità native e per assicurare la protezione e la conservazione degli ecosistemi e delle loro ricchezze, l’Ong Cesvi assiste le popolazioni indigene nel passaggio da un’agricoltura di sussistenza ad un’agricoltura sostenibile; favorendo così le filiere che promuovono la protezione della biodiversità, dando origine a un processo virtuoso dove piante perenni sono integrate alla piantagione di alberi da frutto e da legno per usi industriali.

A tutto questo si aggiunge il lavoro fatto nella riserva dello Xixuau nello stato di Roraima in Brasile, distante 500 Km da Manaus, legato a un progetto di sviluppo turistico sostenibile al fine di permettere agli abitanti di quelle zone di poter continuare a vivere nella foresta grazie a un turismo che rispetta il processo naturale della foresta.

Un percorso dunque ricco di spunti e riflessioni che vuole incentivare un possibile rapporto fra mondi lontani come quelli della foresta e il nostro per stimolare una idea in cui la salvaguardia e il rispetto per l’ambiente unito alla ricerca di fonti nuove per l’energia, diventano elementi imprescindibili per un futuro possibile e migliore.

ORARI DI APERTURA

  • Tutti i giorni 10.00 – 19.00
  • (la biglietteria chiude 60 minuti prima)

INFO

LORENZO QUINN.  Anime di Venezia – Souls of Venice
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
Posted on
NEBULA
NEBULA
Posted on
EXPODEMIC.  Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Posted on
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Posted on
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
Posted on
Previous
Next
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
NEBULA
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.