Issue two: Out of the Grid, Into the Zigzag – FRANCESCA WOODMAN

Controllare preventivamente esattezza dei dati su mostra, orari e condizioni d’ingresso nel sito

- LUOGO: VENEZIA – Vittoria Miro Gallery

- INDIRIZZO: ONLINE (The long read)

Francesca Woodman, figlia d’arte e fotografa, pur nella brevità della sua vita (morta suicida a 23 anni), ha lasciato una produzione di grande qualità ora proposta online dalla Galleria Vittoria Miro.

Issue two: Out of the Grid, Into the Zigzag FRANCESCA WOODMAN

 

Francesca Woodman, Untitled, MacDowell Colony, Peterborough,Courtesy of George and Betty Woodman, and Victoria Miro, London, © The Estate of Francesca Woodman
Francesca Woodman, Untitled, MacDowell Colony, Peterborough,Courtesy of George and Betty Woodman, and Victoria Miro, London, © The Estate of Francesca Woodman

 

The Long Read è un progetto della galleria di Vittoria Miro, con sede a Londra e sala espositiva a Venezia, che si pone l’obiettivo di rivisitare la ricca storia di mostre, libri, saggi e film della galleria per rendere questi materiali accessibili a tutti online.

Organizzato per Issue/ oggetti- questioni, questo strumento permette di far ammirare eventi e prodotti artistici della Galleria anche oltre i termini temporali dell’evento stesso o la disponibilità dei prodotti.

Il secondo di questi è Issue two: Out of the Grid, Into the Zigzag dedicato alla fotografa americana Francesca Woodman alla quale la sede veneziana della Galleria, in Calle drio la Chiesa-san Marco 1994, aveva dedicato una bella mostra restrospettiva a fine 2020.

Oggi i materiali della mostra con una ampia selezione di opere e alcune riflessioni di George Woodman, padre di Francesca sono disponibili online e permettono di avere una conoscenza più approfondita della carriera troppo breve dell’artista.

Francesca era figlia d’arte: il padre pittore, fotografo e docente universitario, la madre pure lei artista.

Purtroppo, la decisione della giovane Francesca di por fine alla vita a ventitre anni, ha interrotto un percorso artistico che da subito presentava grandi potenzialità.

Tuttavia, nella sua breve carriera Francesca Woodman (1958-1981) ha prodotto uno straordinario corpus di lavori – oltre 800 fotografie – acclamato per la sua singolarità di stile e la gamma di tecniche innovative.

Fin dall’inizio, il suo corpo è stato sia il soggetto che l’oggetto del suo lavoro.

Dalle sue prime immagini sono chiaramente visibili le caratteristiche principali alla base della carriera di Woodman: la sua attenzione al rapporto con il suo corpo sia come oggetto dello sguardo che come soggetto che agisce dietro la macchina da presa.

La presentazione online nella piattaforma The long read , con gli scritti e con la selezione di foto permette di avere una visione esaustiva delle potenzialità artistiche di Francesca Woodman

ORARI DI APERTURA

  • Sempre disponibile online

INFO

GUIDO MOCAFICO. Serpens
GUIDO MOCAFICO. Serpens
Posted on
CONTEMPORANEA.  Capolavori dalle collezioni di Parma
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
Posted on
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Posted on
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
Posted on
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro
Posted on
Previous
Next
GUIDO MOCAFICO. Serpens
CONTEMPORANEA. Capolavori dalle collezioni di Parma
FRANCO MARIA RICCI. L’Opera al Nero
Il catalogo del mondo: Plinio il Vecchio e la Storia della Natura
LA BIENNALE DELLO STRETTO seconda edizione 2024. Le tre linee d’acqua – Le città del futuro

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.