E. Coli, primo caso sospetto in Canada

Il responsabile sanitario dell’Ontario Arlene King, in un comunicato ha precisato che si tratta di un uomo, residente nella regione di Peel, che aveva viaggiato di recente in Germania e qui ha consumato prodotti alimentari locali. Per i risultati definitivi occorrono ancora alcuni giorni, ha precisato la King, ma i test preliminari “confermano la presenza di una tossina compatibile con l’epidemia europea”. Il paziente è stato dimesso dall’ospedale la scorsa. La King ha aggiunto che le agenzie sanitarie sul territorio sono state incaricate di segnalare ogni caso di E. coli in persone rientrate di recente dalla Germania. Inoltre, l’esperta ha invitato tutte le persone che hanno in programma viaggi in Germania a consultare una specifica sezione del sito della Public Health Agency of Canada: phac-aspc.gc.ca.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.