Ministeri al Nord? La Lega non molla

Sul trasferimento di alcuni ministeri al nord la lega non sembra voler fare nessun passo indietro, anzi, Calderoli che tra i primi aveva raccontato di un incontro con Berlusconi durante il quale il Cavaliere avrebbe fatto una promessa a riguardo al Carroccio ha depositato all’ufficio centrale elettorale della Cassazione la richiesta per una “proposta di legge sulla territorializzazione dei ministeri e delle altre amministrazioni centrali”.  Insomma, è stato inutile il no del Pdl – Alemanno e Polverini in testa – e la spiegazione dirimente di Berlusconi (“Sono solo dipartimenti”): la Lega i ministeri li vuole spostare. La raccolta delle firme per la proposta di legge di iniziativa popolare partirà, come ha annunciato Caldelori, da Pontida il 19 giugno. Servono almeno 50 mila firme.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.