Bimbo di 3 anni sopravvive grazie al trapianto di cinque organi

Fonte: FANPAGE

Il piccolo nato con una grave malformazione, oggi grazie ad un trapianto multi viscerale ha buone possibilità di poter condurre una vita normale.

Ad Adonis Ortiz, un bimbo che oggi ha tre anni, era stata diagnosticata prima della nascita una grave malformazione, la gastroschisi, che porta alcuni organi a sporgere dall’addome del feto. Grazie ad un trapianto multiviscerale oggi, però, il piccolo ha buone possibilità di poter condurre una vita normale. A sostenerlo i medici del Miami Jackson Memorial Medical Center, dove nel mese di ottobre il piccolo ha subito il trapianto di fegato, pancreas, stomaco, intestino tenue e crasso. Dopo soli due mesi dall’operazione, il piccolo sta bene e i medici quindi sono ottimisti sul suo futuro. Chiaramente i genitori del bambino sono felicissimi dopo anni di sofferenza e momenti di sconforto. Aracelis Ortiz, la mamma di Adonis, al quarto mese di gravidanza aveva ricevuto la terribile notizia, ma aveva deciso di non interrompere la gravidanza. Alla nascita del piccolo, nel dicembre del 2010 a Tampa in Florida, i medici si resero conto che il bambino aveva solo 28 centimetri di intestino e a nulla valsero le prime operazioni. Le condizioni di salute del piccolo col tempo infatti peggiorarono e i medici fecero capire ai genitori che l’unica soluzione era un trapianto multiviscerale.

Il bimbo rimarrà in ospedale fino a febbraio – Quando lo scorso ottobre i genitori del piccolo Adonis hanno ricevuto la chiamata dall’ospedale che gli annunciava la possibilità del trapianto grazie alla compatibilità con gli organi di un altro bimbo deceduto, i coniugi Ortiz non hanno pensato a nulla e in poche ore erano al Memorial Medical Center. Il bambino ora è in netto miglioramento e dovrebbe rimanere in ospedale fino a febbraio, per permettere ai medici di monitorare attentamente il suo recupero e di valutare eventuali segni di rigetto dei nuovi organi. Aracelis Ortiz ha espresso la sua riconoscenza ai genitori del piccolo che hanno donato gli organi perché è solo grazie a loro se il suo bambino avrà una seconda possibilità.

Leave a Comment

ARTCITY Bologna. Art-Week 2020

Ottava edizione di un programma istituzionale di mostre, eventi e iniziative speciali promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con BolognaFiere in occasione di Arte Fiera ARTCITY Bologna. Art-Week 2020     Spinti della grande attenzione che Arte Fiera Bologna

Leggi Tutto »

ARCOlisboa International Contemporary Art Fair

Una fiera che conferma Lisbona come uno dei focus artistici e culturali più attraenti e interessanti d’Europa ARCOlisboa International Contemporary Art Fair     L’IFEMA e il Consiglio comunale di Lisbona presentano la 5a edizione di ARCOlisboa, che si svolgerà

Leggi Tutto »

WORLD ART DUBAI (WAD)

C’è qualcosa per tutti al World Art Dubai. Dalle esibizioni artistiche dal vivo ai discorsi sull’arte curata, c’è una tavolozza di divertimento per tutti sotto lo stesso tetto WORLD ART DUBAI (WAD)     La sesta edizione di World Art

Leggi Tutto »
COURTESY EMILIA-ROMAGNA L’OPERA APERTA

COURTESY EMILIA-ROMAGNA L’OPERA APERTA

Una mostra che aiuta a  conoscere più da vicino il patrimonio artistico della regione, concepito come un “museo diffuso” COURTESY EMILIA-ROMAGNA L’OPERA APERTA   La mostra rientra nel ciclo di mostre che coinvolge le collezioni d’arte moderna e contemporanea del

Leggi Tutto »
La rivoluzione della visione. Verso Bauhaus MOHOLY-NAGY e i suoi contemporanei ungheresi

La Rivoluzione della Visione

Verso il Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi Contemporanei ungheresi La Rivoluzione della Visione Omaggio di Roma a László Moholy-Nagy e alla Bauhaus, scuola che ha segnato l’arte e la cultura mondiale nel  Novecento.     Istituto di Istruzione artistica, Lo

Leggi Tutto »