Replica della Chiesa di Scientology

Pubblichiamo integralmente la replica da parte della Chiesa di Scientology all’articolo “Lo slogan di Scientology è “Pensa con la tua testa”.

<<Egregio Signor Tabaro, scrivo in merito all’articolo pubblicato sul sito “Pikasus.com”, a firma della sig.ra Francesca Cappellari, intitolato “Lo slogan di Scientology è ‘Pensa con la tua testa’ “. Pur riservandoci il diritto di tutelare nelle opportune sedi l’onore ed il decoro delle migliaia di cittadini italiani di ogni età, ceto sociale e professione, che hanno abbracciato il credo di Scientology e che non si sentono rappresentati da un simile articolo, chiedo che questa replica sia pubblicata integralmente, riservandole lo stesso spazio che è stato dato all’articolo sopra menzionato. Per prima cosa voglio chiarire che non corrisponde al vero l’affermazione secondo la quale L. Ron Hubbard sarebbe stato recluso. Può darsi che la sig.ra Cappellari l’abbia ripresa a sua volta da qualche sito internet, ciò non di meno rimane completamente falsa. La frase “Il solo modo per diventare subito ricchi è fondare una religione” non è mai stata detta e neppure scritta da Ron Hubbard. Come appurato il 22 ottobre 1982 dal tribunale di Monaco di Baviera, che condannò colui che attribuiva quella frase a Ron Hubbard, una simile affermazione fu invece scritta da Eric Blair, in arte George Orwell, l’autore del famoso “1984”. Dire che L. Ron Hubbard era solo un autore di fantascienza (e lo è stato con notevole successo considerato che alcuni suoi romanzi, come il famoso Ritorno al Domani, pubblicato anche da Mondadori nella collana Urania, sono ritenuti dei veri classici del genere) è riduttivo. La verità è che è difficile incasellare in una singola categoria un personaggio eclettico come L. Ron Hubbard. Prima di scrivere di fantascienza, scrisse con successo in ogni altro genere di narrativa. Ma la sua prima occupazione fu la ricerca che svolse nel campo dello spirito, della mente e della vita, ricerca che gli ha fatto produrre 18 libri e tenere, tra il 1950 ed il 1966, più di tremila conferenze, tutte registrate. Quei libri e quelle conferenze formano le scritture di Scientology. “Dianetics, la forza del pensiero sul corpo”, una delle prime opere di Hubbard, è stata venduta in oltre 20 milioni di copie e tradotta in 55 lingue. Completamente infondata è l’affermazione secondo la quale Scientology sarebbe considerata una setta da “quasi tutti i governi”, generalizzazione che di per sé dimostra la scarsità di precisione del lavoro di ricerca su Scientology svolto dell’autrice. La Chiesa di Scientology è ufficialmente riconosciuta quale ente religioso dai governi dei seguenti paesi: Albania, Argentina, Australia, Brasile, Costa Rica, Croazia, Repubblica Dominicana, Ecuador, Ungheria, India, Kazakistan, Kenya, Kirghizistan, Nepal, Nuova Zelanda, Nicaragua, Filippine, Portogallo, Scozia, Slovenia, Spagna, Sud Africa, Sri Lanka, Svezia, Taiwan, Tanzania, Stati Uniti d’America, Venezuela e Zimbabwe. Oltre ai 29 governi di cui sopra, ci sono centinaia di decisioni amministrative e giudiziarie ottenute in altre nazioni, inclusa l’Italia, che riconoscono la natura religiosa di Scientology. Ad esempio, la Corte Suprema di Cassazione, con la sentenza n. 1239 dell’8.10.1997, ha riconosciuto che Scientology è una religione. Le sue attività sono quindi tutelate dagli articoli 19 e 20 della Costituzione italiana. La storiella che in Scientology si crederebbe ad un alieno prepotente è il frutto della fantasia dei detrattori di Scientology e non trova spazio nelle scritture di Scientology. Chiunque desiderasse conoscere il vero Credo della Chiesa di Scientology può leggerlo sul sito www.scientology.it. Non è nemmeno vero che le funzioni religiose si paghino. Le sedi di Scientology non sono 26 ma ben di più. In Italia ci sono 12 chiese, 35 missioni e diversi gruppi di Scientology.  Il 24 ottobre 2009, a Roma, di fronte a più di 6.000 persone, è stata inaugurata la nuova sede della Chiesa di Scientology capitolina, un ‘edificio di più di 6.000 metri quadrati, immerso in un’area di 11 ettari di verde (allego una foto dell’inaugurazione). Riguardo a WISE (World Institute of Scientology Enterprise, Istituto Mondiale per le Imprese di Scientology) è un’associazione laica, non a scopo di lucro, che raccoglie gli imprenditori che usano la metodologia di management sviluppata e codificata da Ron Hubbard. Si potrebbe dire che WISE è per quegli imprenditori ciò che la Compagnia delle Opere rappresenta per quelli cattolici. Dispiace vedere che siano state accettate per vere informazioni prevenute, raccolte solo da fonti ostili ma non possiamo accettare di essere vilipesi e discriminati a causa dei pregiudizi e della disinformazione.
Siamo aperti al dialogo ed al confronto ma solo se si fonda sul principio del rispetto di quanto stabilito dagli articoli 19 e 20 della Costituzione italiana.>>

1 thought on “Replica della Chiesa di Scientology

  1. 😆 sono sempre gli stessi articoli di “replica” sono scritti in base a precise policy di ron hubbard, la verità è che la Sig.ra Francesca Cappellari, ha detto la verità su scientology ed ovviamente replicano cercando di limitare la figuraccia, ma non riescono a fare altro che altre brutte figure. Le migliaia di persone non superano le centinaia e mi viene da ridere a pensare al giorno (molto vicino) in cui le loro sedi verranno chiuse anche in Italia come sta accadendo nel resto di Europa sempre più velocemente. Io ci sono cascato, ma fortunatamente sono riuscito ad abbandonare la setta di scientology, ma ho perso tutto quello che avevo prima di riuscirci. Cordialmente Enrico C.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.