Piccolo Museion – Cubo Garutti. Un racconto

- DATA INIZIO: 14/06/2024

- DATA FINE: 01/09/2024

- LUOGO: BOLZANO - Museion

- INDIRIZZO: Piazza Piero Siena 1

- TEL: + 39 0471 22 34 13

Realizzato nel 2004 il Piccolo Museion- Cubo Garutti, il suo ruolo e la sua storia, sono al centro della mostra del Museo d’arte Moderna e Contemporanea di Bolzano

Museion di Bolzano ospita la mostra Piccolo Museion – Cubo Garutti. Un racconto, evento aperto al pubblico fino al 1 settembre

 

Museion di Bolzano ospita la mostra Piccolo Museion – Cubo Garutti. Un racconto, evento aperto al pubblico fino al 1 settembre
Installation view

 

Presso Museion, il museo di arte moderna e contemporanea di Bolzano, è aperta al pubblico fino al primo settembre 2024 la mostra Piccolo Museion – Cubo Garutti. Un racconto.

A vent’anni dalla sua inaugurazione, Museion presenta una mostra dedicata al Piccolo Museion – Cubo Garutti per riflettere sul valore dell’arte pubblica nel mondo contemporaneo e guardare al presente e al futuro di questa particolare architettura nel quartiere Don Bosco di Bolzano.

L’opera è stata realizzata nel 2003 dall’artista recentemente scomparso Alberto Garutti (1948 – 2023) e commissionata dalla Ripartizione Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano.

Un evento che intende offrire uno spunto di riflessione sulle particolarità e le sfide innescate dagli interventi artistici nello spazio pubblico, a seconda del contesto.

Il Piccolo Museion – Cubo Garutti diventa parte della mostra e oggetto di riflessione, dedicato – per riprendere le parole di Alberto Garutti stesso – a “tutti quelli che passando di qui, anche per un solo istante, la guarderanno”.

La mostra, con la curatela di Frida Carazzato, prende la forma di una grande installazione, concepita da Angelika Burtscher e Daniele Lupo (Lungomare).

L’installazione è articolata su diversi livelli o racconti, che racchiudono contenuti visivi, uditivi e testuali, allo scopo di far conoscere il Cubo al pubblico di Museion e di Bolzano sotto diversi livelli e punti di vista.

Il primo livello è visivo e consiste in una serie di fotografie di grande formato realizzate da Roberta Segata.

Il secondo livello è uditivo, in forma di brevi riflessioni, e racconta la storia del Cubo attraverso la voce di persone che negli anni sono state coinvolte direttamente o indirettamente.

Il terzo livello è testuale con la scrittrice bolzanina Maddalena Fingerle che racconta il Piccolo Museion con un breve testo inedito, dandogli una voce.

ORARI DI APERTURA

  • martedì >domenica 10.00 – 18.00 (giovedì aperto fino alle ore 22)
  • (ultimo ingresso 30 minuti prima della chiusura)

INFO

Cortona on the move. Festival internazionale di fotografia  14ma edizione – Body of Evidence
Cortona on the move. Festival internazionale di fotografia 14ma edizione – Body of Evidence
Posted on
MERCANTEINFIERA 2024
MERCANTEINFIERA 2024
Posted on
Kelly Robert. UPLIFT
Kelly Robert. UPLIFT
Posted on
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Posted on
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Posted on
Previous
Next
Cortona on the move. Festival internazionale di fotografia 14ma edizione – Body of Evidence
MERCANTEINFIERA 2024
Kelly Robert. UPLIFT
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.