Per non perdere il filo. KARINE N’GUYEN VAN THAM – PARUL THACKER

- DATA INIZIO: 20/04/2024

- DATA FINE: 24/11/2024

- LUOGO: VENEZIA – Palazzo Vendramin Grimani

- INDIRIZZO: San Polo, 2033

- TEL: 39 041 8727 750

Un dialogo tra due artiste diverse per origini e formazione ma accomunate dal tema del filo in mostra a Palazzo Vendramin Grimani

Palazzo Vendramin Grimani di Venezia ospita la mostra Per non perdere il filo. KARINE N’GUYEN VAN THAM – PARUL THACKER

 

Palazzo Vendramin Grimani di Venezia ospita la mostra Per non perdere il filo. KARINE N'GUYEN VAN THAM – PARUL THACKER
Installation view

 

Palazzo Vendramin Grimani, dimora sul Canal Grande, torna a vivere per merito della Fondazione dell’Albero d’oro che l’ha ristrutturato rendendolo un raffinato sito per esposizioni di prestigio.

Presentando e confrontando espressioni artistiche passate e presenti, Palazzo Vendramin Grimani è diventato un nuovo luogo di trasmissione, di scambio artistico e culturale aperto al mondo da Venezia.

Dal 20 aprile il Palazzo propone la mostra Per non perdere il filo. KARINE N’guyen Van Tham – Parul Thacker, esposizione allestita per tutto il tempo della Biennale Arte 2024 che concorre ad arricchire quel labirinto artistico urbano che diventa Venezia con i centinaia di richiami espositivi collaterali alla biennale o autonomi che pullulano nella città lagunare.

L’artista franco-vietnamita Karine N’guyen Van Tham (Marsiglia, 1988) e l’indiana Parul Thacker(Mumbai, 1973) sono state invitate a confrontarsi con gli spazi della dimora storica sul Canal Grande di San Polo.

Entrambe hanno trascorso un periodo a Venezia collaborando alla installazione della mostra, anche con opere site specific concepite per gli spazi del Palazzo di San Polo.

Diverse per origine, formazione, sensibilità e modalità espressive, Karine N’guyen Van Tham e Parul Thacker costruiranno il loro dialogo attorno al tema del filo, inteso come mezzo espressivo, fonte di ispirazione e metafora che allude alla scrittura e che si sviluppa fisicamente nell’intreccio, nella tessitura e nell’arte del ricamo.

Gli spazi dell’antica dimora veneziana accolgono quindi le opere delicatamente poetiche, intime e frugali di Karine N’guyen Van Tham e quelle multimateriche, espressive e spirituali di Parul Thacker che dialogano con l’ambiente classico del Palazzo.

ORARI

  • Tutti i giorni 10.00 – 13.00 / 14.00 – 18.00

INFO

Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Posted on
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Posted on
Nel tempo
Nel tempo
Posted on
GAE AULENTI
GAE AULENTI
Posted on
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
Posted on
Previous
Next
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Nel tempo
GAE AULENTI
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.