Marta Tessaroli: un viaggio artistico tra natura e creatività

- DATA INIZIO: 01/03/2024

- DATA FINE: 30/03/2024

- LUOGO: Manifiesto Blanco

- INDIRIZZO: Via Benedetto Marcello 46, Milano

- TEL: 389 5693638

“Luoghi nascosti tra cielo e terra”: l’espressione artistica di Marta Tessaroli

Marta Tessaroli arte natura: scopri “Luoghi nascosti tra cielo e terra”, un viaggio unico tra paesaggi e ispirazione. Fino al 30 marzo 2024

 

Marta Tessaroli arte natura: scopri "Luoghi nascosti tra cielo e terra", un viaggio unico tra paesaggi e ispirazione. Fino al 30 marzo 2024

 

 

“Luoghi nascosti tra cielo e terra”: la mostra di Marta Tessaroli

Il mese di marzo 2024 è testimone dell’arte vivente nel quadro dell’opera di Marta Tessaroli, esposta dal 1° al 30 marzo, da martedì a sabato, con orario 16 – 19. Il vernissage si terrà giovedì 29 febbraio alle ore 18:30 e l’ingresso sarà libero.

Il percorso artistico di Marta Tessaroli

Marta Tessaroli, nata a Cremona nel 1999, ha iniziato il suo percorso artistico al liceo artistico Stradivari, specializzandosi in arte figurativa. Dopo il liceo, si è iscritta al corso di Pittura presso l’Accademia di belle arti LABA a Brescia, diplomandosi nell’ottobre del 2023. Attualmente, prosegue i suoi studi biennali di Pittura all’Accademia Carrara di Bergamo.

Marta Tessaroli arte natura: scopri "Luoghi nascosti tra cielo e terra", un viaggio unico tra paesaggi e ispirazione. Fino al 30 marzo 2024

Il linguaggio artistico di Marta Tessaroli

Il linguaggio di Marta è permeato da un tono emotivo profondo, radicato in una contemplazione muta della natura. I suoi sentieri artistici la portano all’Adamello, al Pizzo Camino, al Diavolo di Tenda, al Monte Prado, e infine, ai ghiacci del Bishorn, alla vetta del Monviso. Questi spazi ripidi e accidentati sono un vero e proprio luogo di poesia, dove l’autrice conduce un dialogo intimo con la natura inviolata, offrendo una devozione pura e una ricerca incessante.

La rielaborazione del paesaggio in arte

I primi segni di questo dialogo sono impressi nel taccuino di Marta: la vastità di un orizzonte preso in un silenzio improvviso, il dettaglio di una mole rocciosa e cupa che assale, la distesa intatta di ghiacci violacei o una forma luminescente e appuntita innalzata al cielo come una guglia. Marta trasforma continuamente questi segni, sperimentando con materiali e supporti diversi: carta, legno, muro, segnando docilmente le irregolarità, imperfezioni e fessure.

“Luoghi nascosti tra cielo e terra”: un viaggio nell’arte di Marta Tessaroli

Il tema principale dell’opera di Marta Tessaroli è la natura, interpretata come una fonte di ispirazione e un patto di solidarietà. È un viaggio che ci conduce attraverso i luoghi più nascosti tra cielo e terra, mostrandoci come l’arte possa catturare e preservare l’essenza di questi spazi. Non perdete l’occasione di ammirare il talento di questa giovane artista in mostra fino al 30 marzo 2024.

  • In mostra dall’1 al 30 marzo 2024
  • da martedì a sabato h. 16 – 19
LORENZO QUINN.  Anime di Venezia – Souls of Venice
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
Posted on
NEBULA
NEBULA
Posted on
EXPODEMIC.  Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Posted on
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
Posted on
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT
Posted on
Previous
Next
LORENZO QUINN. Anime di Venezia – Souls of Venice
NEBULA
EXPODEMIC. Festival delle Accademie e degli Istituti di Cultura stranieri
Mostra personale di Mario Ferrante: “… le stanze dei fenicotteri rosa e altre storie…”
CalamitA/À – Indagini e ricerche nei territori del VAJONT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.