L’arte è wow!

- DATA INIZIO: 08/02/2023

- DATA FINE: 26/03/2023

- LUOGO: MILANO - Triennale

- INDIRIZZO: Via Alemagna, 6

Una selezione di opere realizzate da artisti assieme a bambini e ad adolescenti con gravi patologie e alle loro famiglie, partecipanti ai progetti della Fondazione Dynamo Camp

L’arte è wow – MILANO – Triennale  – Dynamo Art Factory – bambini e agli adolescenti con gravi patologie – Fondazione Dynamo Camp nasce nel 2003

 

L'arte è wow
Workshop con Giovanni Ozzola © Dynamo Camp

 

Fino al 26 marzo 2023 la Triennale di Milano ospita la mostra L’arte è wow! Esposizione molto particolare, promossa da Fondazione Dynamo Camp con l’organizzazione di Dynamo Art Factory.

Per cogliere la particolarità della mostra è utile conoscere il profilo di chi la promuove e di chi ne cura l’organizzazione.

Fondazione Dynamo Camp nasce nel 2003 con la missione di supportare la progettazione e lo sviluppo di organizzazioni di impresa che affrontano temi di interesse sociale, come istruzione, sanità, servizi sociali e ambiente, favorendo nel contempo nuova occupazione.

L’arte è wow

In particolare, l’obiettivo di Fondazione Dynamo è sviluppare un modello di “Venture Philanthropy” che crei nuove forme e opportunità di connessione tra il “profit” e il “non-profit”, ancora distanti ma assolutamente interdipendenti, proponendo un’alternativa al finanziamento pubblico.

Dynamo Art Factory

Dynamo Art Factory , nata nel 2009  partendo dal positivo valore sociale dell’arte, ha l’obiettivo di offrire a bambini e ragazzi un’esperienza di confronto con l’Arte coinvolgente, stimolante e inclusiva.

Le attività di Dynamo Art Factory seguono l’approccio della Terapia Ricreativa Dynamo® e sono guidate da artisti affermati del panorama contemporaneo, che vengono a Dynamo Camp per realizzare con bambini e ragazzi un progetto concepito ad hoc, sulla base dei propri canoni creativi, guidando i camper nella liberazione della propria espressività.

Fondazione Dynamo Camp

L’esposizione L’arte è wow! presenta, attraverso una selezione di opere, l’originale approccio all’arte contemporanea promosso all’interno delle attività di Dynamo Camp. da Art Factory.

Insieme ai bambini e agli adolescenti con gravi patologie e alle loro famiglie gli artisti coinvolti danno vita a un progetto artistico concepito ad hoc sulla base della propria poetica ma realizzato con la partecipazione di tutti.

Le opere esposte sono soltanto una parte degli oltre duemila lavori realizzati da più di 140 artisti che hanno preso parte al progetto, sia a Dynamo Camp che nei più importanti musei d’Italia e, dal 2021, esposti anche sulla piattaforma SuperRare.

Crediti
Promossa da: Fondazione Dynamo Camp Organizzazione: Dynamo Art Factory Partner tecnici: OVR, Nature Med Trasporti: Apice Milano srl Ringraziamo tutti coloro che hanno prestato le opere e quanti in questi anni hanno supportato le attività di Art Factory La mostra è stata realizzata con il contributo di: KME, Galleria Continua, Fondazione Hilary Merkus Recordati A cura di: Dynamo Art Factory In collaborazione con: Triennale Milano
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Posted on
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Posted on
Nel tempo
Nel tempo
Posted on
GAE AULENTI
GAE AULENTI
Posted on
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
Posted on
Previous
Next
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Nel tempo
GAE AULENTI
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

2 thoughts on “L’arte è wow!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.