“Il Soldato Santo” Il miracolo di un sogno

L’8 luglio ad Anoia (RC) in occasione dei festeggiamenti di San Sebastiano,si è inaugurata la prima collettiva  d’ arte contemporanea  dedicata alla figura del Santo. La manifestazione originale nel nome “il Soldato Santo”che si è svolta nell’antica chiesa del XVI secolo dedicata a S. Sebastiano è stata organizzata dalla Presidente Sig.ra Annunziata Staltari dell’Associazione Culturale “Artisti del quadrifoglio” di Rosarno con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Anoia e da Don Cesare Di Leo. I ventidue artisti espositori hanno presentato delle opere a tema mettendo a confronto diverse tecniche pittoriche: la pittura ad olio degli artisti Rocco Marta ,Giusy Gaglianò, Luciano Tigani , Antonino Romano e Carmelo Tropea, la tempera d’uovo su pergamena di Gemma Morani, la pittura in acrilico di Patrizia e Nicoletta Galluccio ,Luigi Greco e Consuelo Iemma che ha offerto la propria opera alla parrocchia ; anche la scultura lignea si è affacciata con l’opera  di Giovanni Fontana e con la tecnica dei trucioli pirografati di Luisa Gullì. La mostra si è conclusa domenica 11 c.m. con una conferenza intitolata “Il sogno” tenuta dalla Sig.ra Staltari,  dalla docente dell’Università Popolare di Roma Lory  Rizzo ,dal parroco Don Cesare Di Leo ,dal vice sindaco Vincenzo Bitonti e dall’assessore Pino Pietro.Come illustrato dalla Sig.ra Staltari, l’idea di fare una mostra dedicata proprio al S. Sebastiano custodito nel Comune di Anoia, nasce proprio da un sogno che la docente Lory Rizzo fece durante uno dei suoi soggiorni in Calabria. Il racconto, definito dai presenti “Il miracolo di un sogno”ha riunito centinaia di fedeli provenienti da Anoia ma anche dai paesi limitrofi,pronti ad ascoltare il messaggio di pace che il Santo ha voluto trasmettere attraverso le opere degli artisti presenti.

(Articolo a cura di Loredana Rizzo)

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.