E’ morto Tiberio Murgia

CINEMA: E’ MORTO TIBERIO MURGIA, IL FERRIBOTTE DEI SOLITI IGNOTI

(AGI) – Roma, 21 ago. – Era l’indimenticabile Ferribotti (storpiatura di ferry boat, il traghetto che unisce la Sicilia al continente) di “I soliti ignoti” di Mario Monicelli (1958).
Tiberio Murgia, morto ieri in una casa di cura vicino Roma all’eta’ di 81 anni, era per il pubblico del grande schermo il classico, e stereotipato, siciliano. Con i suoi baffetti inconfondibili, i capelli neri incollati, con la personalita’ gelosa e possessiva e che non si lasciava sfuggire un commento alle belle ragazze di passaggio. Murgia pero’ era di Oristano, tanto che l’attore veniva doppiato da Renato Cominetti. Oltre 150 i film che lo hanno visto protagonista con eccellenti attori: Toto’, Vittorio Gassman, Marcello Mastroianni, Alberto Sordi, Nino Manfredi, Ugo Tognazzi, Claudia Cardinale, Renato Salvatori…

Leggi l’aricolo copleto su AGI.IT

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.