Cen Long – The Constellations. A Venezia fino al 24 novembre

Opere che rappresentano le tre fasi della vita: genesi, viaggio e raggiungimento del significato

 

Cen Long – The Constellations

VENEZIA – Chiesa di San Giovanni di Malta
Castello, 3253 – Venezia

Fino al 24 novembre 2019

 

Cen Long - The Constellations
The Blind Girl, 2019
Oil on canvas
47 1/5 × 47 1/5 in
120 × 120 cm
Hann Art Agency

CEN LONG (1957) membro dell’Associazione degli Artisti Cinesi e partecipante attivo al Movimento Cinquantacinque è riconosciuto per il suo approccio artistico caratterizzato da una pennellata semplice e al tempo stesso sofisticata, una composizione rigorosa e una colorazione stratificata e solida.

Le sue opere evocano così un senso di chiarezza e serenità allo spettatore, incoraggiando coloro che sono oppressi dal trambusto della vita moderna per rivivere l’estetica della tranquillità.

Al di sotto infatti della superficie del suo stile e dei suoi soggetti, considera la pittura principalmente come mezzo di comunicazione per comprendere la vita ed esprimere emozioni.

In sostanza, al di sotto del suo apparente realismo, ha sempre perseguito la rappresentazione di verità profonde e astratte.

I suoi dipinti sembrano quindi seguire lo stile del realismo, in cui egli dimostra di aver ben osservato e assorbito le tecniche di vecchi maestri, da Velazquez, a Rembrandt e Van Dyck.

Nella nuova collezione di Cen Long, The Constellations le opere, esposte fino al 24 novembre nelle sale della Chiesa di San Giovanni di Malta, presentano dunque le tre fasi della vita: genesi, viaggio e raggiungimento del significato.

Ode to Life cattura il tenero momento in cui la vita genera la vita; The Pearl Fishers rappresenta un momento dinamico nella vita dei pescatori di perle mentre spingono la loro barca a riva; la riva è testimone infatti del ciclo infinito del loro continuo lavoro.

Il pescatore di perle che tiene la torcia non indica soltanto l’ambientazione notturna ma simboleggia l’atteggiamento di Cen Long verso la vita: solo la speranza può illuminare e giustificare il peso di vita.

 

Orari:
Tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00
Chiuso lunedì

 

Informazioni:
Tel: +39 041 2411265
E-mail: press@lightboxgroup.net

Sito web: http://lightboxgroup.net/

Leave a Comment

Akira Zakamoto – Atelier Montez

In queste tele rivivono Gundam, Actarus, Devilman e Goldrake. Guerrieri ed eroi, eletti a giustizieri supremi nella pittura di immagini tutt’altro che sentimentali, quanto più evocative e significative Akira Zakamoto – Atelier Montez la mostra dell’artista Akira Zakamoto, che rimarrà

Leggi Tutto »
EQUIPE 48

EQUIPE 48

La soffitta dell’amico si trovava poi in un tratto di portico che ogni giorno percorrevamo con le nostre discussioni, quasi a metà del percorso EQUIPE 48     Ci trovavamo nella soffitta sopra il negozio e l’abitazione di uno degli

Leggi Tutto »
Antonio Verrio The Sea Triumph of Charles II c.1674 The Royal Collection Trust/© Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

British Baroque Power and Illusion

Una grande mostra sul barocco britannico e sul ruolo dell’arte nella costruzione di una rinnovata visione della monarchia British Baroque Power and Illusion LONDRA –Tate Britain Millbank, Westminster, London SW1P 4RG Dal 4 febbraio al 19 aprile 2020    

Leggi Tutto »
Giuseppe De Nittis: Westminster, 1878. Olio su tela, cm 110 x 192. Courtesy Marco Bertoli

DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo

Uno speciale gemellaggio culturale tra Ferrara e Barletta con due grandi mostre parallele: Barletta ospita il ferrarese Boldini, Ferrara ospita il barlettano De Nittis DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo FERRARA – PALAZZO DEI DIAMANTI Corso Ercole I d’Este,

Leggi Tutto »
George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved.

Sense Sound/Sound Sense

Sense sound/sound sense , grande mostra di Fluxus, movimento radicale d’avanguardia, dalla collezione  dell’imprenditore e collezionista veneto Luigi Bonotto Sense Sound/Sound Sense LONDRA – Whitechapel Gallery Whitechapel High Street – London, E1 United Kingdom FINO AL 2 FEBBRAIO 2020  

Leggi Tutto »