5^ rasseggna d’arte contemporanea a POLISTENA

QUINTA RASSEGNA D’ARTE CONTEMPORANEA NORD E SUD SI INCONTRANO A POLISTENA

Nella magnifica cornice del Salone delle Feste di Polistena (RC) fino al 16 dicembre scorso è stata allestita  la mostra d’arte contemporanea “Nord e Sud si incontrano”,organizzata dalla Sig.ra Annunziata Staltari presidente dell’Associazione Culturale “Artisti del Quadrifoglio” di Rosarno (RC),dalla Sig.ra Angela Parodi Presidente dell’Associazione Culturale Internazionale “Arte pozzo” di Montaldeo (Al) e dall’Amministrazione Comunale di Polistena. Alla rassegna hanno fatto parte numerosi pittori e scultori tra i quali numerosi giovani talenti, per far conoscere ed apprezzare agli appassionati del genere, le proprie creazioni. L’intento di questa mostra ormai alla quinta edizione,sta nel mettere insieme le opere di ben ventiquattro artisti provenienti da ogni parte d’Italia : Cinzia Palugani (Modena),Luca Capoccia(fotografo- Modena),Fabio d’Antoni (Sicilia),Piero Foderà (Piemonte),Laura Lantero (Piemonte),Pierino Nervo (Piemonte),Luigi Pretin (Liguria),Pakie (Piemonte),Anna Romeo (Modena),Adelaide Scavino(Piemonte)Stefano Visora (Genova),Laura Zilocchi (Modena),Massimo Marano (Avellino),Francesco Namia (Reggio Calabria),Giusy Gaglianò (Gioia Tauro),Luisa Gullì (Polistena),Emanuela Greco (Paravati),Annunziata Staltari Celea (Rosarno),Luciano Tigani (Polistena),Antonio Gambacorta Morizzi (Palmi),Antonino Romano (Villa San Giovanni),Carmelo Raco (Gioia Tauro),Natale Tumeo (Parghelia),Rocco Marta(Taurianova).

Le opere sono state realizzate con le più disparate tecniche espressive su tela, carta,tavola: Olio,acquerello,matita,carboncino,acrilico, inchiostro,trucioli di legno,stampa fotografica,hanno dato vita a figure classiche o stilizzate,paesaggi rupestri o lagunari,a scorci di marine,ed episodi di vita quotidiana appartenenti al passato. La mostra presenziata virtualmente dal critico d’arte prof. Paolo Levi è stata successivamente ospitata dal 20 dicembre 2011 al 7 gennaio 2012  a Rosarno, presso gli spazi espositivi del ristorante “La Scaletta” .

 

 

A cura di Loredana Rizzo

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.