PROSPETTIVE

Angelo Tabaro

Angelo Tabaro

REALTÀ O SUA RAPPRESENTAZIONE?

Sembra quasi di essere entrati in una società fondata sullo spettacolo, fatta di simulacri che fanno confondere la realtà con una sua rappresentazione

REALTÀ O SUA RAPPRESENTAZIONE?

 

vr png da it.pngtree.com
vr png da it.pngtree.com

 

L’isolamento fisico, determinato dalle disposizioni sanitarie a difesa dall’espandersi della pandemia Covid19, ha prodotto una impennata incredibile della comunicazione online e del digitale con una presenza sempre più pervasiva dei Media nella vita quotidiana.

Le nuove generazioni che già utilizzavano con facilità tutti gli strumenti delle tecnologie più avanzate, ma anche persona di età più avanzata che hanno imparato gli elementi essenziali dello sviluppo tecnologico, sono stati invasi da un moltiplicarsi di comunicazioni e di immagini col rischio di essere immersi da questo vortice di virtualità che allontana dal contatto con la concretezza del reale.

Il fenomeno è uno sradicamento che allontana progressivamente la possibilità di separare e discernere fra realtà e sua rappresentazione, fra realtà e finzione, tra oggetto e immagine.

Sembra quasi di essere entrati in una società fondata sullo spettacolo, fatta di simulacri che fanno confondere la realtà con una sua rappresentazione che segue i canoni dello spettacolo e non della vita.

Ma fino a che punto l’immagine è rappresentativa della realtà che ci mostra?

Sembra quasi di essere entrati in uno dei vecchi film di fantascienza ove il mondo si confonde in nebulose indistinte per ripresentarsi, a seconda dei casi, in forme, dimensioni e immagini diverse, aprendo il dubbio continuo su quale sia la realtà reale.

Il futuro vedrà ancora di più crescere la dimensione delle relazioni virtuali, il peso dell’immagine in ogni manifestazione della vita individuale e collettiva, nella vita economica e sociale, nelle manifestazioni del genio e della creatività umana.

Avremo bisogno di un grande supporto del pensiero, dalla filosofia alla psicologia, dalla scienza all’arte come ad ogni altra forma di analisi del comportamento umano, che ci aiutino a ridefinire i contorsi e le dimensioni del mondo reale nella concretezza del suo essere, delle sue potenzialità positive, dei problemi che continuamente ci pone di fronte.

Di Angelo Tabaro

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.