Giuseppe Tassi

Giuseppe Tassi

Grazie Jannik sei già lanciato nel cielo dei grandi del tennis

Jannik Sinner diventa il più giovane italiano di sempre a conquistare un titolo Atp

Grazie Jannik sei già lanciato nel cielo dei grandi del tennis

Thekingross, CC BY-SA 4.0 <https://creativecommons.org/licenses/by-sa/4.0>, via Wikimedia Commons
Il primo trionfo in un torneo Atp a 19 anni.
Così Jannik Sinner si è presentato al mondo.
Mai un italiano aveva vinto in età cosi verde (battuto Pistolesi di qualche mese) e perfino re Federer lasciò il suo primo sigillo a 20 anni.
Il tennis é fatto di colpi, di tecnica che puoi affinare per anni.
Ma soprattutto di testa.
E la prima eccellenza di Sinner non sono le gambe o i diritti fulminanti ma la sua proverbiale freddezza.
Jannik ha la lucidità di un vetereano, la serenità di un predestinato.
Se avete ascoltato le sue dichiarazioni dopo il successo al tie break sull’ottimo Pospisil, avrete capito a che razza di giovane uomo ci troviamo davanti.
Contenuto nelle espressioni di gioia, nelle parole, negli accenti del dopo partita.
E poi quell’appello al suo team: il lavoro é appena cominciato e la strada é lunga.
Siamo di fronte a un potenziale campione che ragiona e programma con la saggezza del veterano.
La stessa serena forza mentale espressa nel tie-break decisivo, Sinner la applica al lavoro quotidiano.
É questo il segreto della sua esplosione verde che lo ha portato a sbaragliare il campo nel Next Gen italiano, dove ha battuto tutti gli assi della sua generazione.
É questo il propellente mentale che lo ha spinto a vincere il primo torneo Atp
Perché anche il suo grande tennis e le gambe prodigiose non bastano, se non c’è una mente solida come una quercia a governare tutto.
Grazie Jannik dagli appassionati di tennis e dall’Italia intera.
Sei già lanciato nel cielo dei grandi della racchetta..e pensare che devi ancora imparare a giocare a rete….

Di Giuseppe Tassi

Leave a Comment

Atr1992, CC BY-SA 3.0 , via Wikimedia Commons

Pelè O’ Rey compie 80 anni

Pelè era talento puro, sposato a qualità fisiche eccezionali, un concentrato di classe Pelè O’ Rey compie 80 anni Il 23 ottobre il grande Pelé compie 80 anni. Ho avuto la fortuna di vederlo giocare e di intervistarlo. Gli dedico

Leggi Tutto »