FOCUS CULTURA

"Occorrono uomini creativi" (Gianni Rodari)

Angelo Tabaro

Angelo Tabaro

PUBBLICATO il nuovo elenco degli ALBERI MONUMENTALI in Italia

Censiti in Italia 4006 alberi monumentali

nuovo elenco degli ALBERI MONUMENTALI in Italia
Farnia di Sterpo a Bertiolo (Udine)

PUBBLICATO il nuovo elenco degli ALBERI MONUMENTALI in Italia

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali (Mipaaf) ha pubblicato nel sito istituzione l’aggiornamento 2022 dell’elenco degli Alberi monumentali d’Italia che era stato realizzato nel 2017 in applicazione della legge 14 gennaio 2013 n. 10.

Si tratta del risultato dell’attività di censimento, di esemplari o sistemi omogenei di alberi presenti sul territorio nazionale che si contraddistinguono per l’elevato valore biologico ed ecologico, per l’importanza antropologico-culturale, per lo stretto rapporto con elementi di tipo architettonico, per la capacità di significare il paesaggio, sia in termini estetici che identitari.

La raccolta e l’analisi dei dati è stata realizzata tramite il prezioso e complesso lavoro che ha visto partecipi in modo coordinato e sinergico, oltre all’ex Corpo forestale dello Stato, il Mipaaf, le Regioni, molti Comuni, l’Arma dei carabinieri, spesso avvalendosi del fondamentale contributo di cittadini, associazioni, enti territoriali, istituti di ricerca.

I risultati del censimento con gli aggiornamenti intervenuti annualmente fino ad oggi (4006) sono pubblicati nel sito istituzionale del Ministero sotto forma di schede distinte per regione che individuano ogni albero per località, georeferenziazione e dati essenziali.

Chi volesse invece vedere le immagini degli alberi di una selezione del primo censimento con loro descrizione più estesa può consultare il libro curato da Angela Farina e Laura Canini, pubblicato nel 2018 in due parti dal Mipaaf (Rodrigo editore Roma ISBN 978-88-99544-34-8) e inserito anche online all’indirizzo:

https://www.politicheagricole.it/Agg_Alberi_monumentali.

L’aggiornamento dell’elenco, approvato con decreto del 26 luglio 2022 aggiunge 401 nuove iscrizioni, portando il totale degli alberi o sistemi omogenei di alberi censiti per il particolare pregio naturale e culturale nelle regioni italiane a 4006.

Tra le nuove iscrizioni spiccano per numerosità i cedri, le querce, i platani e i faggi, mentre fanno la loro prima comparsa nell’Elenco alcune specie come l’acero palmato rosso, la camelia e l’anagiride.

Per maestosità si contraddistinguono il cedro del libano nel Parco di Villa Mirabello a Varese, con un fusto di oltre 11 metri di circonferenza e un’ampia chioma che si estende in modo simmetrico e regolare con un diametro di 36 metri, la farnia di Barano d’Ischia in provincia di Napoli, con una circonferenza di 8,6 metri e un’età stimata di circa 350 anni, e il castagno di Sorbo San Basile in provincia di Catanzaro, con un tronco di 8,4 metri di circonferenza e risalente al 1700.

 

 

Focus cultura è la nuova sezione di Pikasus ArteNews che invita alla riflessione sul valore dell’arte, in tutte le forme espressive del pensiero e della creatività umana. Focus indaga il ruolo e il contributo fondamentale dell’arte per uno sviluppo equilibrato, sostenibile e “umano” della società. Le materie saranno le più varie, dalla presentazione di riviste specializzate anche di nicchia, alla recensione di libri, ad ogni altra iniziativa che nasca da donne e uomini creativi ispirati e capaci di formulare ipotesi coraggiose per il bene comune

Di Angelo Tabaro

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.