Drifting Sides

- DATA INIZIO: 20/09/2023

- DATA FINE: 05/11/2023

- LUOGO: MILANO – Fondazione Stelline

- INDIRIZZO: Corso Magenta 61

- TEL: +39 02 45462.1

Progetto espositivo collegato alle esperienze di residenze d’artista FUTURA negli spazi della Fabbrica del Vapore di Milano

Drifting Sides – Mostra Milano

 

 

  • Milano, Fondazione Stelline
  • 20 settembre – 5 novembre 2023
  • Opening: martedì 19 settembre, ore 18.30

 

Luogo di cultura e approfondimento, la Fondazione Stelline, costituita nel 1986 da Comune di Milano e Regione Lombardia, è oggi riconosciuta come una realtà inclusiva e multidisciplinare di livello nazionale e internazionale situata nel cuore economico e culturale della città di Milano.

Dal 20 settembre 2023 gli spazi espositivi della fondazione ospitano la mostra Drifting Sides, che arriva alla conclusione del percorso intrapreso dai sei artisti italiani selezionati per la residenza svoltasi alla Fabbrica del Vapore dalla fine di aprile, nell’ambito del progetto di residenze d’artista “FUTURA”.

La mostra, a cura di Giacomo Zaza, rappresenta la terza fase del progetto, denominata “Attestare” in cui ulteriori progetti inediti dei sei artisti italiani in residenza saranno presentati insieme alle opere degli artisti internazionali ospitati durante la prima fase, in un’esposizione di sintesi e restituzione dell’intera esperienza.

Il progetto ha preso il via a maggio con la prima fase “Interagire”, caratterizzata dall’incontro con otto artisti italiani e internazionali che hanno dato luogo a conversazioni, non solo con il curatore Giacomo Zaza e gli artisti in residenza, ma anche col pubblico presente per poi proseguire con la seconda fase, “Deviare” caratterizzata dalla mostra Slip Angles (29 giugno – 30 luglio 2023) nello spazio Ex Cisterne della Fabbrica del Vapore che ha visto i sei artisti italiani presentare le opere pensate e realizzate nel primo periodo di residenza.

La mostra rappresenta un viaggio che permette di scoprire una “filogenesi” della pratica contemporanea nel campo delle arti visive multimediali che dagli anni Ottanta giunge fino ai nostri giorni.

Gli artisti in mostra sono Benedetta Fioravanti, Valentina Furian, Nicoletta Grillo, Lisa Martini, Giovanna Repetto, Davide Sgambaro presentati in dialogo con gli artisti della prima fase Rui Chafes, Hicham Benohoud, Luis Gómez Armenteros, Ange Leccia, Eva Marisaldi, Lina Selander, Enrico Serotti, Driant Zeneli.

 

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 20.00

INFO

Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Posted on
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Posted on
Nel tempo
Nel tempo
Posted on
GAE AULENTI
GAE AULENTI
Posted on
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo
Posted on
Previous
Next
Dallo splendore alle incertezze. 1910-1950 Storia di una collezione privata
Fabio Di Lizio: “Sottosuolo” in mostra a L’Aquila
Nel tempo
GAE AULENTI
UZBEKISTAN: l’Avanguardia nel deserto. La Forma e il Simbolo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.