Carlos Cruz-Diez. Colore come evento di spazi

A pochi mesi dalla scomparsa la galleria milanese rende omaggio a Carlos Cruz-Diez con una personale che riunisce le serie più emblematiche realizzate dall’artista, tra i maggiori esponenti dell’arte ottico-cinetica

Carlos Cruz-Diez. Colore come evento di spazi

MILANO – DEP ART
Via Comelico,40
Fino al 21 gennaio 2020

 

Carlos Cruz-Diez, Color Aditivo Panam 3, 2010, cromografia su alluminio, 60x80 cm.
Carlos Cruz-Diez, Color Aditivo Panam 3, 2010, cromografia su alluminio, 60×80 cm.

 

La galleria Dep Art di Milano, fondata nel 2006; ospita fino al 21 gennaio una mostra personale dell’artista franco venezuelano recentemente scomparso Carlos Cruz Diez (Caracas 1923 – Parigi 2019)

Considerato tra i maggiori esponenti dell’arte cinetica e ottica, la sua opera lo ha portato ad affermarsi come uno dei principali artisti del XX secolo.

Cruz-Diez siè distinto nel panorama artistico internazionale per le sue teorie sul fenomeno cromatico.

La sua ricerca era volta a dimostrare che il colore, attraverso l’interazione con l’occhio dell’osservatore, diventa una realtà autonoma che esiste senza aver bisogno del supporto di forme o contorni.

Fu un artista di fama mondiale e sue opere sono presenti in collezione permanente

nei più prestigiosi musei del mondo come:

  • il MoMA Museum of Modern Art a New York,
  • la Tate Modern a Londra,
  • il Musée d’Art Moderne de la Ville de Paris
  • il Centre Georges Pompidou a Parigi,
  • il Museum of Fine Arts a Houston,
  • il Wallraf-Richartz Museum di Colonia

Nel 2012 ha ricevuto la Legione d’onore dal governo Francese.

Le sedici grandi opere in mostra guidano il visitatore alla conoscenza delle fasi salienti del percorso dell’artista franco-venezuelano.

Esse rappresentano infatti una selezione di opere tratte da cinque delle serie di lavori più significative.

In esse è possibile leggere l’originalità della ricerca di Cruz Diez declinata sia sulla superfice dell’opera che attraverso la dimensione fisica dell’esperienza sensoriale.

 

ORARI

da martedì a sabato dalle ore 10.30 alle ore 19.00;

chiuso domenica e lunedì

 

INFO

TEL: +39 0236535620

E-Mail: art@depart.it

http://www.depart.it/

Leave a Comment

Akira Zakamoto – Atelier Montez

In queste tele rivivono Gundam, Actarus, Devilman e Goldrake. Guerrieri ed eroi, eletti a giustizieri supremi nella pittura di immagini tutt’altro che sentimentali, quanto più evocative e significative Akira Zakamoto – Atelier Montez la mostra dell’artista Akira Zakamoto, che rimarrà

Leggi Tutto »
EQUIPE 48

EQUIPE 48

La soffitta dell’amico si trovava poi in un tratto di portico che ogni giorno percorrevamo con le nostre discussioni, quasi a metà del percorso EQUIPE 48     Ci trovavamo nella soffitta sopra il negozio e l’abitazione di uno degli

Leggi Tutto »
Antonio Verrio The Sea Triumph of Charles II c.1674 The Royal Collection Trust/© Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

British Baroque Power and Illusion

Una grande mostra sul barocco britannico e sul ruolo dell’arte nella costruzione di una rinnovata visione della monarchia British Baroque Power and Illusion LONDRA –Tate Britain Millbank, Westminster, London SW1P 4RG Dal 4 febbraio al 19 aprile 2020    

Leggi Tutto »
Giuseppe De Nittis: Westminster, 1878. Olio su tela, cm 110 x 192. Courtesy Marco Bertoli

DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo

Uno speciale gemellaggio culturale tra Ferrara e Barletta con due grandi mostre parallele: Barletta ospita il ferrarese Boldini, Ferrara ospita il barlettano De Nittis DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo FERRARA – PALAZZO DEI DIAMANTI Corso Ercole I d’Este,

Leggi Tutto »
George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved.

Sense Sound/Sound Sense

Sense sound/sound sense , grande mostra di Fluxus, movimento radicale d’avanguardia, dalla collezione  dell’imprenditore e collezionista veneto Luigi Bonotto Sense Sound/Sound Sense LONDRA – Whitechapel Gallery Whitechapel High Street – London, E1 United Kingdom FINO AL 2 FEBBRAIO 2020  

Leggi Tutto »