A cura di Adriano Pedrosa. Venezia (Arsenale e Giardini), dal 20 aprile al 24 novembre 2024

Biennale Arte 2024

Stranieri Ovunque – Foreigners Everywhere

PADIGLIONE FINLANDIA – BIENNALE ARTE 2024

The pleasures we choose Finlandia alla Biennale di Venezia presenta Pia Lindman, Vidha Saumya, Jenni-Juulia tra arte, vita, attivismo

Piaceri di Finlandia: un viaggio unico nell’arte contemporanea del subsensoriale

The pleasures we choose Finlandia alla Biennale di Venezia presenta Pia Lindman, Vidha Saumya, Jenni-Juulia tra arte, vita, attivismo

 

 

Sede

  • GIARDINI

Titolo della mostra al Padiglione:

  • The pleasures we choose

Commissario e Curatori

  • Commissario: Raija Koli, Frame Contemporary Art Finland
  • Curatori: Yvonne Billimore, Jussi Koitela

Artisti

  • Piba Lindman
  • Vidha Saumya
  • Jenni-Juulia Wallinheimo-Heimonen

 

The pleasures we choose Finlandia alla Biennale di Venezia presenta Pia Lindman, Vidha Saumya, Jenni-Juulia tra arte, vita, attivismo

 

Descrizione

La Finlandia si presenta alla 60^ Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia con The pleasures we choose, mostra commissionata e prodotta da Frame Contemporary Art Finlandia e realizzata dagli artisti Pia Lindman, Vidha Saumya e Jenni-Juulia Wallinheimo-Heimonen, a cura di Yvonne Billimore e Jussi Koitela.

La mostra riunisce tre artisti le cui pratiche artistiche sono profondamente informate dalle loro esperienze incarnate di squilibri strutturali, ambientali e sociali nel mondo. Ogni artista ha creato una pratica transdisciplinare in cui arte, vita e attivismo sono consapevolmente intrecciati.

Articolate attraverso un’ampia gamma di materiali e processi – tra cui performance, poesia, ricamo, disegno, scultura e guarigione – le loro opere celebrano il piacere del personale come potente mezzo per abitare, immaginare e rifare mondi più plurali.

Pia Lindman (1965) esplora il mondo del subsensoriale. Dopo essere stata avvelenata dal mercurio, il suo sistema nervoso è stato sensibilizzato ai microsegnali provenienti dal suo corpo. Lei trasforma questi segnali in immagini, melodie, parole e colori, permettendole di sintonizzarsi con atmosfere, tossicità e materialità in diverse condizioni spaziali e sociali.

Vidha Saumya (1984) intreccia nozioni di esilio e utopia, mettendo in discussione le normative dell’estetica e delle ecologie socio-politiche. Attraverso l’umorismo acre, le trame tattili e l’ardua maestria, le sue poesie, disegni, fotografie, video, libri, ricami, sculture, interventi culinari e artefatti digitali sono allo stesso tempo accessibili e intensamente stimolanti.

Jenni-Juulia Wallinheimo-Heimonen (1974) è un’artista multidisciplinare e attivista per la disabilità il cui lavoro spazia dalla scultura e dal video alla performance e all’attivismo nell’ambito delle politiche e delle politiche sulla disabilità.

 

The pleasures we choose Finlandia alla Biennale di Venezia presenta Pia Lindman, Vidha Saumya, Jenni-Juulia tra arte, vita, attivismo

 

ORARI DI APERTURA

  • Martedì > domenica 10.00 – 18.00
  • I lunedì di apertura straordinaria saranno comunicati preventivamente nel sito

INFO

La Biennale di Venezia

Padiglione

 

SOUTH WEST BANK. Landworks, Collective Action and Sound – Eventi collaterali –  BIENNALE ARTE 2024
SOUTH WEST BANK. Landworks, Collective Action and Sound – Eventi collaterali – BIENNALE ARTE 2024
Robert Indiana: “The Sweet Mystery” – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Robert Indiana: “The Sweet Mystery” – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Rebecca Ackroyd: Mirror Stage – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Rebecca Ackroyd: Mirror Stage – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Peter Hujar: Portraits in Life and Death – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024
Peter Hujar: Portraits in Life and Death – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024
Cosmic Garden – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024
Cosmic Garden – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024
Previous
Next
SOUTH WEST BANK. Landworks, Collective Action and Sound – Eventi collaterali – BIENNALE ARTE 2024
Robert Indiana: “The Sweet Mystery” – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Rebecca Ackroyd: Mirror Stage – Evento collaterale – Biennale Arte 2024
Peter Hujar: Portraits in Life and Death – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024
Cosmic Garden – Evento collaterale – BIENNALE ARTE 2024

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.