A cura di Adriano Pedrosa. Venezia (Arsenale e Giardini), dal 20 aprile al 24 novembre 2024

Biennale Arte 2024

Stranieri Ovunque – Foreigners Everywhere

PADIGLIONE COREA DEL SUD – BIENNALE ARTE 2024

Biennale Arte Venezia Corea: scopri l'esposizione di Koo Jeong A che trasforma il padiglione in un'esperienza sensoriale unica.

Biennale di Venezia: l’incantevole viaggio sensoriale della Corea con Koo Jeong A

Biennale Arte Venezia Corea: scopri l’esposizione di Koo Jeong A che trasforma il padiglione in un’esperienza sensoriale unica.

 

 

Koo Jeong A – Odorama Cities

  • Commissario: Arts Council Korea
  • Curatori: Jacob Fabricius, Seolhui Lee (Direttore e Curatrice di Kunsthal Aarhus, Danimarca)
  • Artista: Koo Jeong A
  • SEDE: Giardini

Descrizione dell’esposizione

E’ l’artista Koo Jeong-a, già molto conosciuta in Italia, a rappresentare la Corea del Sud alla 60ma Biennale d’Arte di Venezia, con un progetto incentrato sulla memoria e sul profumo.

Nata a Seoul, nel 1967, Koo Jeong-a ha studiato all’Ecole des Beaux-Arts di Parigi e ha lavorato come artista in residenza presso l’Augarten Contemporary di Vienna nel 2002.

Da trent’anni lavora alla rivisitazione degli spazi grazie a installazioni immersive.

Per lei la creatività è un atto di irriverenza che conduce alla sorpresa.

I suoi lavori, infatti, da almeno 30 anni, spiazzano il pubblico e mettono in discussione i confini tra realtà e finzione, tra realtà e immaginario

Più volte premiata  ha esposto in istituzioni prestigiose come Guggenheim Museum di New York e sue opere sono presenti in diverse collezioni pubbliche, come quelle del Centre Pompidou di Parigi e della Tate Modern di Londra.

Alla Biennale di Venezia era stata presente già nel 2009 nell’ambito della mostra internazionale “Fare Mondi”, curata da Daniel Birnbaum.

Il progetto espositivo si propone come un viaggio nel profumo coreano, che vede il padiglione della Corea del Sud ai Giardini della Biennale, progettato dall’architetto Kim Seok-cheol e dall’artista Baek Nam-joon ed edificato nel 1995, trasformarsi in un ambiente intimo e coinvolgente, attraverso l’utilizzo di elementi invisibili, come odori e temperature diverse, per rappresentare un ritratto nazionale della Corea.

Il padiglione coreano si propone pertanto come luogo per vivere un’esperienza sensoriale, funzionando come raccordo per la memoria

Nel 2016, l’artista realizzò “Odorama”, un’installazione molto particolare, all’interno della metropolitana di Charing Cross, a Londra.

Un ambiente di profumi e luci volto ad alterare il senso della realtà e risuonare con il sottosuolo, come luogo di movimento e incontro.

 

Biennale Arte Venezia Corea: scopri l'esposizione di Koo Jeong A che trasforma il padiglione in un'esperienza sensoriale unica.
Photo from the presentation for the 2024 Venice biennale Korean Pavilion exhibition plan ©Arts Council Korea

 

Percorso artistico

  • Installazioni immersive che rivisitano spazi da oltre trent’anni.
  • Creatività come atto di irriverenza che conduce alla sorpresa.
  • Sfida i confini tra realtà e finzione.

Riconoscimenti e mostre

Opere esposte al Guggenheim Museum di New York e nella collezione del Centre Pompidou di Parigi e della Tate Modern di Londra. Partecipazione precedente alla Biennale di Venezia nel 2009.

Il progetto per la Biennale

Un viaggio nel profumo coreano che trasforma il padiglione, progettato da Kim Seok-cheol e Baek Nam-joon nel 1995, in un ambiente intimo e coinvolgente.

Esperienza sensoriale al Padiglione Coreano

Il viaggio nel profumo coreano

Il padiglione della Corea del Sud si trasforma in un luogo di esperienza sensoriale, utilizzando elementi invisibili come odori e temperature per rappresentare un ritratto nazionale della Corea. Funziona come un raccordo per la memoria e l’esperienza sensoriale.

“Odorama” – l’installazione precedente

Nel 2016, Koo Jeong A ha creato “Odorama”, un’installazione all’interno della metropolitana di Charing Cross a Londra, caratterizzata da un ambiente di profumi e luci che alterano il senso della realtà.

 

Biennale Arte Venezia Corea: scopri l'esposizione di Koo Jeong A che trasforma il padiglione in un'esperienza sensoriale unica.
KOO JEONG A, KANGSE SpSt, 2023-2024. Bronze, plywood metal, pigment paint, scent diffuser, sensor, H 157cm. Courtesy the Artist. ©KOO JEONG A

 

Orari e informazioni utili

Orari di apertura

  • Martedì > Domenica: 10.00 – 18.00
  • Lunedì: Aperture straordinarie comunicate sul sito

Contatti

La Biennale di Venezia

  • Sito Web
  • Telefono: +39 041 5218711
  • Email: info@labiennale.org

Padiglione Coreano

PADIGLIONE VENEZUELA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE VENEZUELA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UZBEKISTAN – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UZBEKISTAN – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE URUGUAY – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE URUGUAY – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UGANDA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UGANDA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE TURCHIA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE TURCHIA – BIENNALE ARTE 2024
Previous
Next
PADIGLIONE VENEZUELA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UZBEKISTAN – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE URUGUAY – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE UGANDA – BIENNALE ARTE 2024
PADIGLIONE TURCHIA – BIENNALE ARTE 2024

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.