GUIDO MOCAFICO. Serpens

- DATA INIZIO: 06/06/2024

- DATA FINE: 31/08/2024

- LUOGO: LONDRA – Hamiltons Gallery

- INDIRIZZO: 13 Carlos Place, W1K 2EU

- TEL:   +44 (0) 207 499 9493

Guido Mocafico è un fotografo e amante dell’arte che condivide il vocabolario e i colori della natura

Hamiltons Gallery di Londra ospita la mostra fotografica di GUIDO MOCAFICO. Serpens, aperta fino al 31 agosto

 

Hamiltons Gallery di Londra ospita la mostra fotografica di GUIDO MOCAFICO. Serpens, aperta fino al 31 agosto
Installation view

 

Dal 6 giugno 2024 la galleria Hamiltons di Londra presenta la mostra personale dell’artista italiano Guido Mocafico, che ritorna da Hamiltons dopo otto anni e propone tredici stampe pigmentate di grande formato, uniche, dell’acclamata serie Serpens.

Nato nel 1962 Guido Mocafico è un fotografo e amante dell’arte che condivide il vocabolario e i colori della natura.

Egli considera le meduse, i serpenti e le tarantole la creazione di un artista senza pari.

Una strana sensazione emana dalle sue immagini, che combinano una visione dell’ignoto con una grande dose di mistero – e paura, perché questi animali secernono una sostanza tossica che, se iniettata tramite puntura o morso, può causare la morte.

Con la giusta distanza, Mocafico offre una visione contemporanea del demiurgo, mostrandoci che possiamo vivere in un mondo di illusioni.

Mocafico sceglie spesso soggetti conflittuali come pistole, serpenti o ragni per incitare il suo pubblico.

Come spiega egli stesso, “una fotografia deve provocare una reazione”.

E’ un maestro della tecnica, Guido, e utilizza l’illuminazione e la composizione insieme al soggetto per suscitare una combinazione di ripugnanza e reverenza, ricercando approfonditamente i suoi motivi per acquisire una comprensione approfondita delle entità che fotografa.

 È questo apprezzamento intenso e dettagliato per le caratteristiche inosservate ma essenziali del suo soggetto che rende le sue opere avvincenti studi sulla bellezza dell’inaspettato. “Se dovessi definire la bellezza, direi che deve contenere un elemento di oscurità o pericolo”.

ORARI DI APERTURA

  • Lunedì > venerdì 10.00 – 18.00

INFO

Andy Warhol: la mostra “The Age of Freedom” al Castello di Desenzano del Garda
Andy Warhol: la mostra “The Age of Freedom” al Castello di Desenzano del Garda
Posted on
Alessia Babrow presenta “Love My Mother” nel progetto #EX_TRA a Roma
Alessia Babrow presenta “Love My Mother” nel progetto #EX_TRA a Roma
Posted on
Retrospettiva di Jean-Marie Barotte alla Fabbrica del Vapore: un viaggio nell’arte italo-francese
Retrospettiva di Jean-Marie Barotte alla Fabbrica del Vapore: un viaggio nell’arte italo-francese
Posted on
BAJ. BajchezBaj
BAJ. BajchezBaj
Posted on
PINO PINELLI. Si può essere poeti con una sola parola
PINO PINELLI. Si può essere poeti con una sola parola
Posted on
Previous
Next
Andy Warhol: la mostra “The Age of Freedom” al Castello di Desenzano del Garda
Alessia Babrow presenta “Love My Mother” nel progetto #EX_TRA a Roma
Retrospettiva di Jean-Marie Barotte alla Fabbrica del Vapore: un viaggio nell’arte italo-francese
BAJ. BajchezBaj
PINO PINELLI. Si può essere poeti con una sola parola

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.