YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore

Per la prima volta negli Stati Uniti le singolari esplorazioni di linee e forma della novantenne artista giapponese Yayoi Kusama

YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore

NEW YORK – David Zwirner 20th St
NY 10011  New York, USA
Fino al 14 dicembre 2019

 

YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore
YAYOI KUSAMA: ogni giorno prego per amore

 

Fondata nel 1993, David Zwirner è una delle gallerie più rispettate. Con spazi a New York e Londra, la galleria è diventata famosa per le sue ricerche di importanti artisti moderni e contemporanei.

Fino al 14 dicembre la galleria  presenta i nuovi lavori dell’artista giapponese Yayoi Kusama (Matsumoto, 22 marzo 1929)

Una delle artiste più influenti del XX e del XXI secolo, Kusama occupa una posizione unica nella storia dell’arte recente.

Dalle prime esperienze di Pop art e Minimalismo negli anni ’60, ha ha sviluppato uno stile personale chiaramente riconoscibile.

Le sue opere spesso impiegano elementi ripetitivi – come i punti – per evocare universi microscopici e macroscopici.

La mostra presenta nuovi dipinti, nuove sculture, un’installazione immersiva e il debutto di Infinity mirrored room – luci danzanti che volano sull’universo , 2019.

Queste opere sono singolari esplorazioni di linea e forma e vengono presentate per la prima volta negli Stati Uniti,

Minuziosamente dettagliati, ma con audaci esplorazioni del colore, sono allo stesso tempo astratti e figurativi.

Gli spettatori navigano in un ambiente onnicomprensivo di forme organiche, simili a nuvole, i cui riflessi avvolgono il suo pubblico e rafforzano un’impressione di perpetuità e infinito.

Le sue opere sono entrate in mostre permanenti di grandi musei a livello mondiale come per esempio il MoMA di New York, la  Tate Modern di Londra , il  National Museum of Modern Art di Tokyo

A questa artista nel 2017 la città di Tokyo ha inoltre dedicato il Museo Yayoi Kusama,

 

ORARI

Da martedì a sabato dalle ore 10.00 alle ore 18.00

INFO

https://www.davidzwirner.com/galleries/new-york-20th-street

 

Leave a Comment

Akira Zakamoto – Atelier Montez

In queste tele rivivono Gundam, Actarus, Devilman e Goldrake. Guerrieri ed eroi, eletti a giustizieri supremi nella pittura di immagini tutt’altro che sentimentali, quanto più evocative e significative Akira Zakamoto – Atelier Montez la mostra dell’artista Akira Zakamoto, che rimarrà

Leggi Tutto »
EQUIPE 48

EQUIPE 48

La soffitta dell’amico si trovava poi in un tratto di portico che ogni giorno percorrevamo con le nostre discussioni, quasi a metà del percorso EQUIPE 48     Ci trovavamo nella soffitta sopra il negozio e l’abitazione di uno degli

Leggi Tutto »
Antonio Verrio The Sea Triumph of Charles II c.1674 The Royal Collection Trust/© Her Majesty Queen Elizabeth II 2019

British Baroque Power and Illusion

Una grande mostra sul barocco britannico e sul ruolo dell’arte nella costruzione di una rinnovata visione della monarchia British Baroque Power and Illusion LONDRA –Tate Britain Millbank, Westminster, London SW1P 4RG Dal 4 febbraio al 19 aprile 2020    

Leggi Tutto »
Giuseppe De Nittis: Westminster, 1878. Olio su tela, cm 110 x 192. Courtesy Marco Bertoli

DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo

Uno speciale gemellaggio culturale tra Ferrara e Barletta con due grandi mostre parallele: Barletta ospita il ferrarese Boldini, Ferrara ospita il barlettano De Nittis DE NITTIS e la rivoluzione dello sguardo FERRARA – PALAZZO DEI DIAMANTI Corso Ercole I d’Este,

Leggi Tutto »
George Brecht Incidental Music 1961. Performed by Ken Friedman, Geoff Hendricks, Al Hansen, and Ben Vautier (left to right) at “Milano Poesia”, Ansaldo, Milan, 1989. Photo: F. Garghetti. Courtesy of Fondazione Bonotto. Copyright © Fabrizio Garghetti. All Rights Reserved.

Sense Sound/Sound Sense

Sense sound/sound sense , grande mostra di Fluxus, movimento radicale d’avanguardia, dalla collezione  dell’imprenditore e collezionista veneto Luigi Bonotto Sense Sound/Sound Sense LONDRA – Whitechapel Gallery Whitechapel High Street – London, E1 United Kingdom FINO AL 2 FEBBRAIO 2020  

Leggi Tutto »